Juve
Home page Juve Juve 2019-2020 Juve Articoli Juve Archivio/statistiche Juve Storia Juve Fanzone Juve Italia1910.com Juve Serie A Juve Contatti
Sondaggio
Una difesa colabrodo da inizio stagione, un attacco che segna poco perché non si tira in porta e non si creano occasioni da gol, giocatori fuori ruolo e fuori rosa, un gioco brillante soltanto in poche circostanze. Oggi richiameresti Allegri, ancora sotto contratto con la Juventus, per cercare di sistemare la squadra o continueresti a dar fiducia a Sarri? (di molti tifosi)
Richiamerei Allegri
Continuerei con Sarri


Mostra i risultati
Tutti i sondaggi Juve Proponi sondaggio
Juve
Cerca un giocatore
Classifica campionato di Serie A
Squadra Pti Squadra Pti
Inter 38 Verona 18
JUVENTUS 36 Bologna 16
Lazio 33 Fiorentina 16
Cagliari 29 Sassuolo 15
Roma 29 Udinese 15
Atalanta 28 Lecce 15
Parma 21 Sampdoria 12
Napoli 21 Genoa 11
Torino 20 Brescia 10
Milan 20 Spal 9
Classifica completa, risultati, calendario
Le prossime gare in calendario
Data/Ora Cmp Partita
11.12 21:00 ChL Bayer Leverkusen-Juve
15.12 15:00 A Juventus-Udinese
18.12 18:55 A Sampdoria-Juventus
22.12 17:45 SCI Juventus-Lazio
06.01 15:00 A Juventus-Cagliari
12.01 20:45 A Roma-Juventus
15.01 20:45 Ita Juventus-Udinese
19.01 20:45 A Juventus-Parma
26.01 20:45 A Napoli-Juventus
02.02 12:30 A Juve-Fiorentina
Calendario completo
Tutte le partite ufficiali della stagione
G. Pti Vit Par Sco Fat Sub  
10 28 9 1 0 21 9 C
10 21 6 3 1 15 10 F
0 0 0 0 0 0 0 N
20 49 15 4 1 36 19 T
Ultime 10 gare ufficiali
Data Cmp Partita Ris
22.10 ChL Juve-Lokomotiv Mosca 2-1
26.10 A Lecce-Juventus 1-1
30.10 A Juventus-Genoa 2-1
02.11 A Torino-Juventus 0-1
06.11 ChL Lokomotiv Mosca-Juve 1-2
10.11 A Juventus-Milan 1-0
23.11 A Atalanta-Juventus 1-3
26.11 ChL Juve-Atletico Madrid 1-0
01.12 A Juventus-Sassuolo 2-2
07.12 A Lazio-Juventus 3-1
Punti 23 - Vinte 7 - Pari 2 - Perse 1
Gol fatti 16 - Gol subiti 10 - Vedi tabellini
Tutte le partite ufficiali della stagione
M Giocatore Pre Min Pan Gol
19 Bonucci 20 1800 - 2
5 Pjanic 19 1587 1 3
21 Higuain 18 1166 7 5
10 Dybala 18 999 9 7
7 Ronaldo 17 1486 - 8
16 Cuadrado 1 17 1299 6 1
14 Matuidi 17 1249 6 1
6 Khedira 17 949 5 -
30 Bentancur 17 940 10 -
4 De Ligt 16 1440 3 1
12 Alex Sandro 16 1440 1 -
33 Bernardeschi 16 848 9 1
1 Szczesny 15 1350 5 -14
8 Ramsey 11 464 9 2
13 Danilo 9 593 10 1
25 Rabiot 1 9 446 12 -
23 Emre Can 7 274 13 -
11 Douglas Costa 7 261 5 1
77 Buffon 5 450 15 -5
2 De Sciglio 5 375 6 -
24 Rugani 2 180 16 -
28 Demiral 1 90 19 -
3 Chiellini 1 90 - 1
31 Pinsoglio 0 - 15 -
17 Mandzukic 0 - 3 -
35 Olivieri 0 - 2 -
34 Beruatto 0 - 1 -
36 Han 0 - 1 -
38 Muratore 0 - 1 -
20 Pjaca 0 - 1 -
39 Portanova 0 - 1 -
22 Perin 0 - - -
Contributo reparti in fase realizzativa
Difesa 5 - Centrocampo 8 - Attacco 21
Altre statistiche
Giocatori utilizzati 23 (almeno 1 pres.)
Giocatori in gol 13 (56,52%)
Rigori segnati 4 - Sbagliati 0 - Parati 1
Ammonizioni 43 (16 giocatori)
Espulsioni 2 (2 giocatori)
Tutte le statistiche
La Juventus dal 1900 ad oggi
Gare ufficiali   Serie A
4.328 Giocate 2.901
2.366 (54,67%) Vittorie 1.594 (54,95%)
1.115 (25,76%) Pareggi 789 (27,20%)
847 (19,57%) Sconfitte 518 (17,86%)
7.767 Fatti 5.063
4.219 Subiti 2.736
C. Europee   Era 3 pti (uff.)
475 Giocate 1.306
261 (54,95%) Vittorie 785 (60,11%)
108 (22,74%) Pareggi 312 (23,89%)
106 (22,32%) Sconfitte 209 (16,00%)
811 Fatti 2.310
429 Subiti 1.138
Tutti i numeri della Juventus
Top 10 - All Time (gare ufficiali)
Presenze Gol fatti
705 Del Piero 289 Del Piero
661 Buffon 179 Boniperti G.
552 Scirea 178 Bettega R.
528 Furino 171 Trezeguet
507 Chiellini 167 Sivori
482 Bettega R. 158 Borel F.
476 Zoff 130 Anastasi
459 Boniperti G. 124 Hansen J.
450 Salvadore 115 Baggio R.
447 Causio 113 Munerati
Classifiche complete
Top 10 - Rosa attuale (gare ufficiali)
Presenze Gol fatti
661 Buffon 85 Dybala
507 Chiellini 60 Higuain
380 Bonucci 44 Mandzukic
200 Dybala 36 Chiellini
173 Alex Sandro 36 Ronaldo
162 Mandzukic 24 Bonucci
154 Cuadrado 22 Pjanic
154 Pjanic 21 Khedira
144 Khedira 15 Cuadrado
123 Higuain 10 Alex Sandro
Classifiche complete
Juve
Tutti gli articoli dell'autore Juve Tutti gli articoli Juve Articoli/storia Juve Tutti gli autori
Pubblicato il 25.11.2019
Atalanta - Juventus 1 - 3 - LA TRAGEDIA DEI ROSICONI
di Antonio La Rosa
Una volta tanto, fatemi iniziare il commento ad Atalanta – Juventus dal dopopartita e dunque da una “postilla” anticipata.

*******

Comincio con il dire che è per me motivo di grande soddisfazione avere letto quanti fegati siano andati in frantumi, come siiano letteralmente impazziti i soliti gazzettari, corrieristi, raisportisti capitanati dal più viscido di tutti, quell’Enrico Varriale che fa carriera solo per i meriti che a suo tempo gli rinfaccio in diretta nazionale Walter Zenga.
Effettivamente il trauma di vedere una vittoria quasi certa dell'Atalanta, trasformarsi in sconfitta netta, nell’ultimo quarto d’ora di gara, stavolta ha lasciato il segno, e proprio il loro livore e il loro fegato distrutto è, e deve essere, la nostra gioia maggiore.
Inutile aggiungere che, come sempre, i “lor signori” sono alla ricerca delle speculazioni su episodi arbitrali, dato che, come sapete, è impossibile che la Juventus vinca perchè più forte (o anche più fortunata, come accaduto sabato), ci deve essere sempre l'errore in malafede dell'arbitro asservito alla FIAT (perchè poi alla Fiat e non alla Chrysler o alla Ferrari, o alla Maserati?), che pilota il risultato naturalmente truccare il campionato, ci deve essere sempre una cupola juventina a manipolare tutto, e, corollario, ci devono essere pure 19 imbecilli, presidenti di serie A, che accettano questo sistema.
Peraltro Rocchi era stato, per gli antijuventini, impeccabile fino al minuto 81', un rigore concesso all'Atalanta, quattro ammoniti della Juventus (vi invito a rivedere quella ridicola su Cuadrado a fine primo tempo), gioco fin troppo deciso dei bergamaschi tollerato; poi un mani non visto nella nostra trequarti, palla che finisce ad un atalantino, che lo perde, ripartenza della Juventus, secondo anticipo di difensori avversari, ma a loro volta palla persa a centrocampo e riconquistata dalla Juventus e azione che si sviluppa sul lato destro tra Dybala e Cuadrado, con traversone a rientrare di quest'ultimo e conclusione perfetta di Higuain: gol da annullare secondo chi non sa neppure le regole del VAR, e nemmeno quelle del calcio, ma forse erano ben abituati visto il precedente che dovreste ricordare, accaduto proprio a Bergamo, gol annullato a Mandzukic per un presunto fallo di Lichtsteiner trenta secondi prima, e per chi ha memoria, quello era il gol del 3 - 1, annullato, poi nel finale i bergamaschi pareggiarono.
Quindi, brindiamo alla “ruberia” di Bergamo, alla salute dei rosiconi, ed alla loro sofferenza.

*******

Adesso torniamo alle vicende di campo, non senza sottolinearsi che il vero problema del nostro calcio è che ormai non si vede l'aspetto tecnico, i 90 minuti per intero, non si analizzano le prestazioni delle squadre in campo, anche per capire come mai la Juventus riesca a vincere partite come quella odierna, giocata malissimo per almeno 70 minuti, zero tiri in porta degni di nota, a fronte di almeno due parate determinanti di Szczesny, almeno tre chiusure miracolose di De Ligt, atalantini che facevano il bello e il cattivo tempo nella nostra metà campo, bianconeri a lungo in balia degli avversari; solo che sta qui la differenza tra squadre che giocano bene ma non hanno la mentalità da grande, e squadre che hanno la mentalità da grande e riescono anche a sovvertire andamenti di gare quando giocano male; alla fine l'Atalanta è scoppiata, la Juventus ha avuto la fortuna di una deviazione su un tiro e pervenire al pareggio, e poi c'è stata solo Juve in campo, tanto che il quarto gol poteva arrivare in due situazioni nel finale.
Ma se vedessero questo, le concorrenti diverrebbero più pericolose, farebbero tesoro degli insegnamenti e penserebbero a migliorarsi e non a cercare di intorbidare l’ambiente per condizionare gli arbitri, sperando in loro per battere la Juventus.

Pro e contro:

Ammettiamolo, per un’ora abbondante la Juventus era in piena confusione, eccettuato qualche spunto personale, non aveva mai saputo prendere le redini del gioco, irretita, direi anzi sovrastata, dal dinamismo e dall’agonismo degli avversari.
Gasperini aveva studiato bene la gara, predisponendo una catena di gioco offensiva sulla sinistra, con Gosens e il “Papu” Gomez, supportati a turno de Pasalic e Freuler, con il risultato che hanno costretto sempre basso Cuadrado ed hanno approfittato della notoria lentezza di Khedira; Pjanic poi ingabbiato e in giornata di poca vena ed il quadro è completo: si deve alla tenuta complessiva della retroguardia il fatto che il primo tempo sia finito a reti bianche.
I cambi della ripresa (l’ingresso di Ramsey per Bernardeschi, infortunato, non è che abbia modificato la situazione, anzi, è venuto a mancare chi potesse iniziare il pressing alto nella metà campo avversaria), hanno invece modificato gli equilibri in campo, soprattutto con Emre Can, per Khedira, e così il centrocampo si è meglio assestato, c’è stato in campo finalmente chi ha potuto contrastare gli avversari sul piano fisico ed agonistico; poi l’inserimento di Douglas Costa, in modo da formare un vero tridente, con due ali ed un centravanti d’area, e il quarto d’ora finale che ha stravolto quella che sembrava una gara compromessa e quasi impossibile da recuperare.

Che cosa non ha funzionato?
Piaccia o no, Sarri deve una volta per tutte convincersi che questa squadra deve necessariamente:
- giocare con il 4 - 3 - 3, anche in assenza di CR7;
- schierare un centrocampo diverso, soprattutto quando l'aspetto agonistico e fisico è fondamentale, tradotto, Khedira non è per partite come questa;
- Cuadrado esterno basso va bene ma se qualcuno può coprirlo;
non penso infatti sia un caso che la Juventus oggi ha preso a giocare quando, uscito Khedira, è entrato Emre Can, uno che ha dato nerbo e forza fisica al centrocampo, oltre ad una maggiore copertura sul lato destro dei bianconeri, come pure non penso sia un caso che i gol sono arrivati con due esterni a supporto di Higuain, ossia Dybala e Douglas Costa.

*******

Promossi:
Migliore in campo a mio giudizio è stato il tanto discusso Matthijs De Ligt, finalmente in versione Ajax dello scorso anno, che ha ricordato il migliore Chiellini del passato, in marcatura e negli anticipi decisivi, alcuni dei quali ci hanno evitato grattacapi seri: insomma è stato lui a tenerci in partita quando gli avversari minacciavano di dilagare alla grande.
Nel complesso bene la difesa, in Szczesny autore di alcuni interventi notevoli; poi vanno citati i due attaccanti, Dybala che nella ripresa soprattutto, è diventato il leader trascinatore della squadra, il gol l'avrebbe meritato prima, in una spettacolare azione personale mancata solo nel momento finale grazie ad un miracoloso recupero di un difensore atalantino; Higuain, tornato ormai a livelli notevoli, come non si ricordava da qualche anno.
Infine Emre Can, che va utilizzato di più a mio giudizio, vista la sua duttilità tattica.

Da rivedere
Rovescio della medaglia, Ramsey di fatto non è praticamente entrato in partita, Khedira non era proprio la sua gara, lui abituato a giocare soprattutto con la testa e ad essere tatticamente bravo a farsi trovare al posto giusto, ma quando c’è soprattutto da combattere, non pare proprio trovarsi a suo agio.

*******

Prossimo turno:
Domenica prossima sarà di scena allo Stadium il Sassuolo.
Squadra che va a corrente alternata, proviene da una sconfitta interna, maturata nel finale contro la Lazio, si trova proprio ai limiti della zona calda della classifica, ma ha giocatori sempre in grado di poter far male se trovano la giornata giusta e spazio.
Per come si sta mettendo la lotta al vertice, con un’Inter che non perde un colpo, non è proprio il caso di abbassare la guardia, del resto, sistemata la pratica qualificazione agli ottavi di CL (martedì sera occorre solo confermare il primo posto nel girone), da qui a febbraio si potrà pensare al campionato.

La giornata di campionato:
L’Inter continua a rimanere attaccata alla Juventus, vittoria agevole contro un Torino che, passata la gara dell’anno, ossia il derby, ritorna nella sua solita mediocrità.
Avanzano le romane, entrambe vittoriose, ed in questo momento al terzo e quarto posto: Lazio che è alla quinta vittoria di fila, Roma che si riscatta dopo la sconfitta di Parma.
Le altre annaspano un pochino, il Napoli bloccato da un Milan non proprio irresistibile, chi ha sprecato l’occasione è stato il Cagliari, rimontato a Lecce, pur essendo in doppio vantaggio a pochi minuti dalla fine.
In coda comincia a farsi delicata la posizione del Brescia, ed è una sorpresa, tra le neopromosse sembrava quella meglio attrezzata, ma evidentemente le promesse non si stanno mantenendo.

*******

Le postille

1 - Dal vangelo secondo Conte
"Fratelli calciatori, prima della partita, siate puri e casti, se proprio dovete fornicare, fatelo con le vostre mogli che non vi chiederanno prestazioni straordinarie, e soprattutto fatelo riposandovi, così potrete rendere meglio durante la partita".
Non è ironia la mia, ma trasposizione del "Conte-pensiero": l'allenatore dell'Inter e ormai interista dentro, ha spiegato ad un settimanale francese la sua visione del problema "calcio e sesso".
Questo spiega dunque il perchè ha cacciato Mauro Icardi, e se la squadra va bene in base a questo principio, vuol dire che siamo di fronte alla "vittoria della castità" ...
Che brutta fine, il nostro ex capitano

E-mail: antonio_larosa{chiocciola}msn.com


Clicca qui per pubblicare il tuo articolo
Juve
Juve
Cerca nel sito
Archivio e statistiche
Juve
Vignette
Ingrandisci
Clicca sulla vignetta per ingrandirla
Juve Juve
Fanzone
Juve Sondaggi
Juve Indice di gradimento
Juve Video Juventus e calcio
Juve Meteo Torino
Juve Meteo Vinovo
Juve Meteo prossima gara Juve
Juve Live score - Risultati in diretta
Juve Vignette di Buongiorno
Juve Vignette di Zucaro
Juve Vignette di Steve
Juve Vignette di Bonarober
Juve Vignette di Wiggum
Juve Wallpapers di Buongiorno
Juve Wallpapers di Steve
Juve Wallpapers di Wiggum
Juve Download inni non ufficiali
Juve Tweet di Juve e giocatori
Accedi alla fanzone
Juve Juve
Juworld.NET è un sito non ufficiale, non autorizzato da o connesso a Juventus FC Spa.
I marchi Juventus e Juve ed il logo Juventus sono di proprietà esclusiva di Juventus FC Spa.
Il link ai siti esterni non implica riconoscimento da parte di Juworld.NET.
Copyright © 2001-2019 Juworld.NET - E' vietata qualsiasi riproduzione parziale o completa se non autorizzata.
Informativa cookies