Juve
Home page Juve Juve 2019-2020 Juve Articoli Juve Archivio/statistiche Juve Storia Juve Fanzone Juve Italia1910.com Juve Serie A Juve Contatti
Sondaggio
Alla luce delle prestazioni sin qui osservate, il cambio di allenatore è stato: (di Massimigno)
Giustificato, si vede un netto miglioramento rispetto agli 1-0 di Allegri
Ingiustificato, il livello di gioco è uguale al passato ma si perde e si prendono troppi gol
Diamo ancora tempo a Sarri


Mostra i risultati
Tutti i sondaggi Juve Proponi sondaggio
Juve
Cerca un giocatore
Classifica campionato di Serie A
Squadra Pti Squadra Pti
JUVENTUS 57 Cagliari 32
Lazio 56 Sassuolo 29
Inter 54 Fiorentina 28
Atalanta 45 Torino 27
Roma 39 Udinese 26
Parma 35 Lecce 25
Milan 35 Sampdoria 23
Verona 35 Genoa 22
Napoli 33 Brescia 16
Bologna 33 Spal 15
Classifica completa, risultati, calendario
Le prossime gare in calendario
Data/Ora Cmp Partita
22.02 18:00 A Spal-Juventus
26.02 21:00 ChL Lione-Juventus
01.03 20:45 A Juventus-Inter
04.03 20:45 Ita Juventus-Milan
08.03 18:00 A Bologna-Juventus
13.03 20:45 A Juventus-Lecce
17.03 21:00 ChL Juventus-Lione
21.03 18:00 A Genoa-Juventus
04.04 20:45 A Juventus-Torino
11.04 15:00 A Milan-Juventus
Calendario completo
Tutte le partite ufficiali della stagione
G. Pti Vit Par Sco Fat Sub  
17 49 16 1 0 42 12 C
16 31 9 4 3 24 17 F
1 0 0 0 1 1 3 N
34 80 25 5 4 67 32 T
Ultime 10 gare ufficiali
Data Cmp Partita Ris
06.01 A Juventus-Cagliari 4-0
12.01 A Roma-Juventus 1-2
15.01 Ita Juventus-Udinese 4-0
19.01 A Juventus-Parma 2-1
22.01 Ita Juventus-Roma 3-1
26.01 A Napoli-Juventus 2-1
02.02 A Juventus-Fiorentina 3-0
08.02 A Verona-Juventus 2-1
13.02 Ita Milan-Juventus 1-1
16.02 A Juventus-Brescia 2-0
Punti 22 - Vinte 7 - Pari 1 - Perse 2
Gol fatti 23 - Gol subiti 8 - Vedi tabellini
Tutte le partite ufficiali della stagione
M Giocatore Pre Min Pan Gol
19 Bonucci 32 2853 2 4
21 Higuain 32 2050 11 8
5 Pjanic 31 2545 3 3
10 Dybala 31 1865 13 12
7 Ronaldo 29 2566 - 24
16 Cuadrado 1 29 2220 10 2
14 Matuidi 29 1950 12 1
12 Alex Sandro 28 2444 3 -
30 Bentancur 1 26 1679 11 1
4 De Ligt 24 2066 10 2
1 Szczesny 23 2070 9 -23
25 Rabiot 1 22 1454 15 -
33 Bernardeschi 21 1044 18 1
8 Ramsey 21 905 17 2
13 Danilo 17 1174 15 1
6 Khedira 17 949 5 -
11 Douglas Costa 17 621 12 2
77 Buffon 11 990 23 -9
2 De Sciglio 11 694 12 -
23 Can 8 281 21 -
28 Demiral 7 559 19 1
24 Rugani 6 540 26 -
3 Chiellini 2 102 1 1
20 Pjaca 1 15 9 -
38 Muratore 1 1 3 -
31 Pinsoglio 0 - 28 -
41 Coccolo 0 - 7 -
35 Olivieri 0 - 5 -
17 Mandzukic 0 - 3 -
39 Portanova 0 - 3 -
37 Perin 0 - 2 -
42 Wesley 0 - 2 -
34 Beruatto 0 - 1 -
36 Han 0 - 1 -
Contributo reparti in fase realizzativa
Difesa 9 - Centrocampo 11 - Attacco 45
Altre statistiche
Giocatori utilizzati 25 (almeno 1 pres.)
Giocatori in gol 15 (60,00%)
Rigori segnati 11 - Sbagliati 0 - Parati 1
Ammonizioni 69 (19 giocatori)
Espulsioni 3 (3 giocatori)
Tutte le statistiche
La Juventus dal 1900 ad oggi
Gare ufficiali   Serie A
4.342 Giocate 2.910
2.376 (54,72%) Vittorie 1.601 (55,02%)
1.116 (25,70%) Pareggi 789 (27,11%)
850 (19,58%) Sconfitte 520 (17,87%)
7.798 Fatti 5.083
4.232 Subiti 2.744
C. Europee   Era 3 pti (uff.)
476 Giocate 1.320
262 (55,04%) Vittorie 795 (60,23%)
108 (22,69%) Pareggi 313 (23,71%)
106 (22,27%) Sconfitte 212 (16,06%)
813 Fatti 2.341
429 Subiti 1.151
Tutti i numeri della Juventus
Top 10 - All Time (gare ufficiali)
Presenze Gol fatti
705 Del Piero 289 Del Piero
667 Buffon 179 Boniperti G.
552 Scirea 178 Bettega R.
528 Furino 171 Trezeguet
508 Chiellini 167 Sivori
482 Bettega R. 158 Borel F.
476 Zoff 130 Anastasi
459 Boniperti G. 124 Hansen J.
450 Salvadore 115 Baggio R.
447 Causio 113 Munerati
Classifiche complete
Top 10 - Rosa attuale (gare ufficiali)
Presenze Gol fatti
667 Buffon 90 Dybala
508 Chiellini 63 Higuain
392 Bonucci 52 Ronaldo
213 Dybala 36 Chiellini
185 Alex Sandro 26 Bonucci
166 Cuadrado 22 Pjanic
166 Pjanic 21 Khedira
144 Khedira 16 Cuadrado
137 Higuain 10 Alex Sandro
117 Matuidi 9 Bernardeschi
Classifiche complete
Juve
Tutti gli articoli dell'autore Juve Tutti gli articoli Juve Articoli/storia Juve Tutti gli autori
Pubblicato il 07.10.2019
Inter - Juventus 1 - 2 - ... E COME L'ANNO SCORSO, E COME L'ANNO PRIMA ...
di Antonio La Rosa
Più netta di quanto non dica il punteggio, la vittoria della Juventus al Meazza contro la ex capolista Inter, vittoria che consente sorpasso in vetta alla classifica.
Non dico che è stato un monologo bianconero, ma certamente per almeno due terzi della gara c’è stata una sola squadra in campo, che ha disposto a proprio piacimento dell’avversario, e da questo punto di vista, il risultato appare notevolmente bugiardo, ci stavamo almeno due – tre reti di scarto.
L’Inter a suo primo vero banco di prova, fallisce miseramente, ha sì avuto una reazione a metà primo tempo, culminata con il rigore che ha portato momentaneamente al pari, dopo si è vista in avanti solo sporadicamente e neppure con particolare pericolosità.
Ed ancora una volta si evidenzia la differenza tra chi pensa a giocare a calcio e chi pensa solo ai pianti preventivi e successivi per giustificare le proprie sconfitte, in fondo la differenza della storia tra la Juventus e l’Inter sta tutta qui.

*******

Pro e contro:
Come detto, la Juventus ieri sera ha sciorinato grande calcio, andando in casa della capolista, sei vittorie di fila, un solo gol subito, senza alcun timore reverenziale.
Cosa che non era poi del tutto prevedibile ad inizio gara, pur essendo la Juventus la squadra campione d'Italia in carica, visto il rendimento dei nerazzurri finora in campionato; semmai ha sorpreso la maniera anche arrogante a tratti, per dimostrare la propria supremazia tecnico - tattica: è stata una partita che già poteva essere chiusa nei primi dieci minuti di gioco, se solo il tiro di CR7 fosse stato pochi centimetri più basso, o che poteva diventare tiro al bersaglio, se l'assistente di linea non avesse notato mezzo piede di Dybala (e mi chiedo come l'abbia visto in diretta, visto che il gol è stato annullato senza ausilio del VAR, intervenuto solo a conferma).

Onore al merito, la prima lode serale la dobbiamo a Sarri, che ha preparato alla perfezione o quasi la gara, con una formazione che è apparsa logica a posteriori: 4 - 3 - 1 - 2, con due punte di movimenti, senza un vero centravanti, un trequartista con compiti di marcatura sul portatore di palla avversario, come dire, a provato proprio a vincerla andando a imporre il gioco nella metà campo avversaria, per rendere estremamente difficoltose le fasi iniziali della manovra interista; impostando una manovra che battesse molto su cambi di campo e gioco sulle fasce, dove si poteva sfruttare la superiorità numerica, giocando l'Inter con il centrocampo a 5 e dunque due soli esterni, che facilmente potevano essere presi nel mezzo tra il nostro esterno basso e a turno o il centrocampista di riferimento o l'attaccante che si allargava, situazione tattica che la squadra avversaria non ha mai saputo e potuto tamponare.

*******

Che cosa non ha funzionato?
C'è stato anche il rovescio della medaglia, in qualche fase, questo atteggiamento iper aggressivo nella metà campo avversaria, ha provocato qualche scopertura in fase difensiva.
Non penso sia stato un caso che i due centrali hanno dovuto fare gli straordinari in certe situazioni, ed entrambi hanno avuto qualche momento di sbandamento, da ciò sono scaturite le uniche vere occasioni da rete interiste.
Insomma, grande prestazione si, ma occorre ancora migliorare in certi dettagli, come peraltro ammesso dallo stesso Sarri a fine gara.

*******

Promossi:
La scelta del migliore o dei migliori, è davvero difficile, questa volta.
Eccellente la prestazione di CR7, in fondo il gol l'aveva realizzato, c'è anche andato vicino due volte almeno, presente nell'azione del gol decisivo; lo stesso dicasi di Dybala, gran bel gol, un assist al bacio vanificato da mezzo piede in fuorigioco, una occasione nella ripresa, neutralizzata da Handanovic; Higuain è stato decisivo nel non mancare l'unica occasione servitagli dai compagni, Bentancur nel rifinirla con un passaggio di prima che direi geniale; bene i due esterni difensivi, soprattutto Cuadrado.
Ma permettetemi di scegliere come migliore in assoluto Miralem Pjanic, che sta finalmente raggiungendo quelle vette che da tempo si auspicavano e che aveva solo sfiorato in passato, anche per una discontinuità che quest'anno appare del tutto superata.

Da rivedere:
E’ stata criticata la prova di Bernardeschi, almeno a leggere in giro: ma se ci fate caso, uscito lui, la Juventus ha avuto qualche momento di sbandamento, tanto da dover Sarri correggere nuovamente l'assetto, sostituendo Dybala con Emre Can, e disponendo il centrocampo a 4.
Qualche sbavatura di De Ligt, per la prima volta in battuta d’arresto dopo prestazioni in crescendo, ma anche Bonucci in un paio di situazioni non mi è sembrato impeccabile.


*******

Prossimo turno:
Dopo la sosta, bianconeri in casa contro il Bologna.
Squadra in crescendo, direi pure in reazione ai problemi di salute del tecnico Mihajlovic, e con un cammino finora adeguato al suo ruolo di squadra di centro classifica che potrebbe anche inserirsi da outsider nella corsa alle posizioni per l’Europa di seconda fascia e comunque per insediarsi stabilmente nel lato sinistro della classifica.
Squadra con buoni giocatori, e in particolare quell’Orsolini che ha sfiorato la maglia bianconera, che sembra stia trovando il suo anno giusto per emergere.
E comunque, da ora in avanti saranno sempre partite da non prendere sotto gamba, visto che giocherano contro la capolista.

La giornata di campionato:
Lo scontro diretto al vertice ha invertito le posizioni di testa, la Juventus sorpassa l’Inter e si riprende la testa della classifica in solitaria.
E’ stata una giornata piena di battute d’arresto per le inseguitrici, eccettuata l’Atalanta che, vincendo in casa contro il Lecce, ha conquistato il terzo posto; mentre battute d’arresto hanno avuto le altre, a cominciare dal Napoli, bloccato sul risultato a reti bianche dal Torino, a proseguire con la Roma, fermata in casa dal Cagliari, per ora vera rivelazione di inizio stagione, a finire con la Lazio, che comunque ha pur sempre pareggiato in trasferta contro il Bologna che, alla ripresa, verrà allo Juventus Stadium.
Rinviata Brescia – Sassuolo, per la scomparsa del presidente della società neroverde, in coda cominciano a complicarsi le cose per Genoa e Sampdoria, e non a caso quest’ultima sta sostituendo Di Francesco, mentre il Genoa pare orientato anch’esso all’esonero del proprio tecnico Andreazzoli, dopo la sconfitta interna contro il Milan.
Strana partita quest’ultima, non salverebbe Andreazzoli, ma a quanto pare neppure lo stesso Giampaolo.

*******

Le postille:

The Rocchi Horror Picture Show

Oggi la stampa è stata unanime, come pure i commentatori ieri sera, nel definire straordinaria la prestazione di Rocchi, cosa strana quando vince la Juventus, dato che di norma l’equivalenza è Juventus sconfitta = arbitro impeccabile, Juventus vittoriosa = arbitro condizionato.
Certo, gli interisti, alcuni di essi, gli irriducibili neuroazzurri, stanno setacciando filmati, fotogrammi, alla spasmodica ricerca dell’episodio alibi per giustificare l’ennesima sconfitta, dimenticandosi che se dal 2010 ad oggi, al Meazza hanno vinto una sola volta, perdendo quattro volte e pareggiando le restanti quattro, ci sarà pure qualche ragione tecnica che non abbia a che fare con l’arbitro di turno.
Ma andando al sodo, è andata davvero così, ovvero arbitro impeccabile?
Vediamo un po':
- l'ammonizione di Alex Sandro;
- una bella “cravatta” di Godin su CR7, nemmeno rivista dalla regia e dal VAR;
- il rigore all'Inter, concesso senza ausilio del VAR: mi chiedo come abbia visto con certezza il gomito di De Ligt, da dove si trovava, e senza segnalazione dell'assistente di linea, insomma un rigore a richiesta;
- la mancata ammonizione a Godin (mi pare), chiaro fallo tattico e antisportivo su CR7;
- la prima ammonizione di un interista all'88' minuto, in una partita che vede il numero di falli 23 - 8 per l'Inter, e le ammonizioni 3 juventini e 2 interisti, uno dei quali per simulazione;
- la sistematica ed impunita caccia alle caviglie fatta da Barella e Vecino;
- il gomito di Lukaku non visto sulla punizione di CR7 (sarebbe stata una punizione dalla mattonella Pjanic);
- il rigore su Bentancur non visto.
Immaginatevi queste decisioni a maglie invertite …


E-mail: antonio_larosa{chiocciola}msn.com


Clicca qui per pubblicare il tuo articolo
Juve
Juve
Cerca nel sito
Archivio e statistiche
Juve
Vignette
Ingrandisci
Clicca sulla vignetta per ingrandirla
Juve Juve
Fanzone
Juve Sondaggi
Juve Indice di gradimento
Juve Video Juventus e calcio
Juve Meteo Torino
Juve Meteo Vinovo
Juve Meteo prossima gara Juve
Juve Live score - Risultati in diretta
Juve Vignette di Buongiorno
Juve Vignette di Zucaro
Juve Vignette di Steve
Juve Vignette di Bonarober
Juve Vignette di Wiggum
Juve Wallpapers di Buongiorno
Juve Wallpapers di Steve
Juve Wallpapers di Wiggum
Juve Download inni non ufficiali
Juve Tweet di Juve e giocatori
Accedi alla fanzone
Juve Juve
Juworld.NET è un sito non ufficiale, non autorizzato da o connesso a Juventus FC Spa.
I marchi Juventus e Juve ed il logo Juventus sono di proprietà esclusiva di Juventus FC Spa.
Il link ai siti esterni non implica riconoscimento da parte di Juworld.NET.
Copyright © 2001-2020 Juworld.NET - E' vietata qualsiasi riproduzione parziale o completa se non autorizzata.
Informativa cookies