Juve
Home page Juve Juve 2019-2020 Juve Articoli Juve Archivio/statistiche Juve Storia Juve Fanzone Juve Italia1910.com Juve Serie A Juve Contatti
Sondaggio
In area marcatura a uomo o a zona? (di Apsulo)
Uomo
Zona


Mostra i risultati
Tutti i sondaggi Juve Proponi sondaggio
Juve
Cerca un giocatore
Classifica campionato di Serie A
Squadra Pti Squadra Pti
Inter 12 Lazio 4
JUVENTUS 10 Genoa 4
Bologna 7 Verona 4
Napoli 6 Sassuolo 3
Atalanta 6 Parma 3
Torino 6 Spal 3
Cagliari 6 Lecce 3
Brescia 6 Udinese 3
Milan 6 Fiorentina 1
Roma 5 Sampdoria 0
Classifica completa, risultati, calendario
Le prossime gare in calendario
Data/Ora Cmp Partita
24.09 21:00 A Brescia-Juventus
28.09 15:00 A Juventus-Spal
01.10 21:00 ChL Juve-Bayer Leverkusen
06.10 20:45 A Inter-Juventus
19.10 20:45 A Juventus-Bologna
22.10 21:00 ChL Juve-Lokomotiv Mosca
26.10 15:00 A Lecce-Juventus
30.10 20:45 A Juventus-Genoa
02.11 20:45 A Torino-Juventus
06.11 18:55 ChL Lokomotiv Mosca-Juve
Calendario completo
Tutte le partite ufficiali della stagione
G. Pti Vit Par Sco Fat Sub  
2 6 2 0 0 6 4 C
3 5 1 2 0 3 2 F
0 0 0 0 0 0 0 N
5 11 3 2 0 9 6 T
Ultime 10 gare ufficiali
Data Cmp Partita Ris
27.04 A Inter-Juventus 1-1
03.05 A Juventus-Torino 1-1
12.05 A Roma-Juventus 2-0
19.05 A Juventus-Atalanta 1-1
26.05 A Sampdoria-Juventus 2-0
24.08 A Parma-Juventus 0-1
31.08 A Juventus-Napoli 4-3
14.09 A Fiorentina-Juventus 0-0
18.09 ChL Atletico Madrid-Juve 2-2
21.09 A Juventus-Verona 2-1
Punti 14 - Vinte 3 - Pari 5 - Perse 2
Gol fatti 12 - Gol subiti 13 - Vedi tabellini
Tutte le partite ufficiali della stagione
M Giocatore Pres G.F G.S Esp
12 Alex Sandro 5 - - -
19 Bonucci 5 - - -
21 Higuain 5 1 - -
6 Khedira 5 - - -
14 Matuidi 5 1 - -
5 Pjanic 5 - - -
7 Ronaldo 5 2 - -
16 Cuadrado 4 1 - -
13 Danilo 4 1 - -
1 Szczesny 4 - 5 -
30 Bentancur 3 - - -
4 De Ligt 3 - - -
11 Douglas Costa 3 - - -
10 Dybala 3 - - -
33 Bernardeschi 2 - - -
2 De Sciglio 2 - - -
8 Ramsey 2 1 - -
77 Buffon 1 - 1 -
3 Chiellini 1 1 - -
28 Demiral 1 - - -
23 Emre Can 1 - - -
25 Rabiot 1 - - -
17 Mandzukic 0 - - -
22 Perin 0 - - -
31 Pinsoglio 0 - - -
20 Pjaca 0 - - -
24 Rugani 0 - - -
Contributo reparti in fase realizzativa
Difesa 2 - Centrocampo 3 - Attacco 3
Altre statistiche
Giocatori utilizzati 22 (almeno 1 pres.)
Giocatori in gol 7 (31,82%)
Rigori segnati 1 - Sbagliati 0 - Parati 0
Espulsioni 0 (0 giocatori diversi espulsi)
La Juventus dal 1900 ad oggi
Gare ufficiali   Serie A
4.313 Giocate 2.890
2.354 (54,58%) Vittorie 1.586 (54,88%)
1.113 (25,81%) Pareggi 787 (27,23%)
846 (19,62%) Sconfitte 517 (17,89%)
7.740 Fatti 5.044
4.206 Subiti 2.725
C. Europee   Era 3 pti (uff.)
471 Giocate 1.291
257 (54,56%) Vittorie 773 (59,88%)
108 (22,93%) Pareggi 310 (24,01%)
106 (22,51%) Sconfitte 208 (16,11%)
803 Fatti 2.283
427 Subiti 1.125
Tutti i numeri della Juventus
Top 10 - All Time (gare ufficiali)
Presenze Gol fatti
705 Del Piero 289 Del Piero
657 Buffon 179 Boniperti G.
552 Scirea 178 Bettega R.
528 Furino 171 Trezeguet
507 Chiellini 167 Sivori
482 Bettega R. 158 Borel F.
476 Zoff 130 Anastasi
459 Boniperti G. 124 Hansen J.
450 Salvadore 115 Baggio R.
447 Causio 113 Munerati
Classifiche complete
Top 10 - Rosa attuale (gare ufficiali)
Presenze Gol fatti
657 Buffon 78 Dybala
507 Chiellini 56 Higuain
365 Bonucci 44 Mandzukic
185 Dybala 36 Chiellini
162 Alex Sandro 30 Ronaldo
162 Mandzukic 22 Bonucci
141 Cuadrado 21 Khedira
140 Pjanic 19 Pjanic
132 Khedira 15 Cuadrado
110 Higuain 10 Alex Sandro
Classifiche complete
Juve
Tutti gli articoli dell'autore Juve Tutti gli articoli Juve Articoli/storia Juve Tutti gli autori
Pubblicato il 05.09.2019
Sei punti importanti ma mercato DI-SA-STRO-SO!!!
di Ugo Russo
Più che considerazioni su questo inizio di stagione, aspettavo la fine del calcio mercato che, a parte un paio di bagliori, é stato portato avanti in maniera assolutamente non consona ad una grande squadra e la Juventus lo é, grandissima, almeno per tutto quello che ha rappresentato onorando sempre e comunque il calcio italiano. Perciò ho deciso, avvelenato dagli ultimi eventi, di interrompere per qualche tempo la puntuale cadenza di uscita dei miei articoli, essendo troppo angustiato per certe cose successe (per fortuna i risultati continuano ad arridere ai colori bianconeri) e non mi va, ad esempio, di dovermi trovare ad esaltare gente che non lo merita. O continuare a sentire qualcuno che addita come unica responsabile dei verdetti di Calciopoli l’Inter; certo, é giusto non poter vedere (calcisticamente, si intende) l’avversaria di sempre, ma, credetemi, c’ero anch’io a seguire il processo da prima che venisse istruito ed é stata la società torinese a volere tutto quello che ne é scaturito, facendo fare ad un avvocato di (allora) 79 anni una sciagurata dichiarazione di ammissione di colpa e di richiesta assurda di condanna. Quel giorno ho visto volare tappi di spumante mentre il sottoscritto e pochi altri giornalisti presenti (la quasi totalità dei media sono da sempre contro ai colori bianconeri) si chiedevano il perché di un gesto tanto scellerato. Un giorno, se vorrete, vi racconterò l’esatto svolgersi dei fatti. Da allora non uso più il vezzeggiativo senza la ntus per parlare della gloriosa maglia bianconera ma dico sempre e solo Juventus. In quella nefasta occasione dove ha conosciuto, e non certo per quello che ha raccolto in campo, pure l’onta della serie B ha tradito i suoi tifosi, i suoi rappresentanti reiterando le colpe, e da allora non meritano vezzeggiativi, anche perché qualcuno gira ancora...
E’ però è delle cose accadute dallo scorso gennaio in poi che voglio scrivere, limitandomi quasi completamente a come è stato condotto il calcio ,mercato. Mi auguro che deciderete di leggere, ci tengo; magari troverete alcune supposizioni ma tante verità.
Tutto é nato da quando Paratici ha dimenticato quel pizzino con la “lista della spesa” sul tavolo di un ristorante e in pratica quelli segnati non li ha presi (tranne uno, girato in prestito); qualcuno ha pensato che lo avesse fatto apposta per sortire l’affetto desiderato, ma così non é stato se è vero, ad esempio, che Zaniolo, che in quel momento poteva essere tranquillamente juventino poi non è più arrivato, essendo incredibilmente lievitato il prezzo del cartellino. Allora la Roma aveva bisogno di soldi, successivamente tutto é cambiato ma quella é un’altra storia che racconteremo fra poco. Da quell’istante una ridda di nomi: è la Juventus prende questo, e la Juventus prende quest’altro. Erano già arrivati a costo zero Ramsey (ma quella é stata opera di Marotta che lo aveva bloccato lo scorso anno. Già Marotta, lui sì che é il più grande dirigente italiano e lo ha mostrato anche in questa sessione, azzeccando tutto o quasi -non mi convince ancora troppo Lukaku, mi sbaglierò ma forse Dzeko sarebbe stato meglio- con grandissima esperienza, gestendo altresì da gran signore l’affaire Icardi).
La società campione d’Italia si é fossilizzata troppo sull’acquisto di De Ligt, il cui arrivo ha fatto tirare il collo ai tifosi juventini, che hanno aspettato tre mesi, da quando si erano sparse le prime voci che la Juventus era interessata a lui, non guadagnando in soldi, perchè poi, alla fine ha speso di più dell’iniziale richiesta (e la “parcella di Raiola è stata scandalosa). De Ligt investimento per il futuro, certo, ma se non si fosse fatto male, il difensore più forte del mondo, il meraviglioso capitano, l’olandese avrebbe saltato buona parte di questo avvio di stagione. Paratici finché era collaboratore di Marotta andava benissimo, ma quando ha preso in mano la situazione si é mostrato inadeguato, mostrando incredibili lacune. Hanno lasciato perplessi molti movimenti che ha fatto (in entrata, perché in uscita non ha fatto praticamente nulla); ad un certo punto sembrava che lavorasse per la Roma invece che per la Juventus. Ridicolo l’aver valutato 22 milioni Luca Pellegrini, poi ridato in fretta al Cagliari, scambiato con Spinazzola valutato solo 7 milioni di più ed invece lo doveva tenere, terzino della nazionale, non cercare inutilmente fino alla fine un altro laterale sinistro. E sempre ai giallorossi ha offerto a due euro, significando che avrebbero potuto pagarli dilazionando e molto un valore basso rispetto a quanto si poteva ricavare, Higuain (!!!), Emre Can e Rugani. Ogni giorno si parlava di un differente acquisto, non ne sono arrivati altri se non il buon Demiral, per ora un’ottima riserva. Ha tentato, ma la cosa non ha assolutamente pagato, di vendere dicendo inizialmente che l’Arsenal aveva offerto 50 milioni di euro per Rugani, il Barcellona e il Psg 120 milioni, che l’ormai inservibile Mandzukic lo volevano le squadre più forti del Continente, salvo poi non darlo via neppure a 10 milioni. Poteva far cassa su Cancelo e Kean: all’inizio il portoghese doveva andar via solo per denaro (si diceva 60 milioni) poi invece ne ha presi 30 poiché la stessa valutazione é stata data a Danilo, imposto e in ogni caso per ora ok. Di Kean si é detto che era arrivata un’offerta irrinunciabile (40 milioni, quando invece per pippe inenarrabili all’estero chiedono anche 70-80 milioni), poi il giovane di bellissime speranze (speriamo migliori come carattere) ha lasciato nelle casse bianconere 27 milioni e anche dilazionabili. Insomma, la questione esuberi é stata un disastro.
Alla fine, sperando che possa rientrare presto e giocare con continuità il miglior acquisto é stato, a nostro parere, Ramsey.
E se vuoi vincere la Champions dovevi dare via Pjanic e prendere una vera mente pensante a centrocampo, anche dinamica e fisica e il bosniaco non ha neppure quelle doti.
Sarri é un grande professionista ed un infaticabile lavoratore ma ancora, a causa di una malattia dalla quale fortunatamente sta uscendo molto bene, deve prendere ben in mano le redini della situazione e non dar retta a nessuno. Quest’anno, ad esempio, visto che, ribadisco, é la Champions il traguardo più ambito, avremmo tenuto Chiellini (visto che la sua generosità lo porta ad andare spesso incontro ad infortuni) per gli impegni della competizione europea e non spremerlo pure in campionato. Un’altra cosa, ma non perché io debba insegnare nulla a Sarri, anzi: Dybala deve trovar posto spesso nella stagione, per carità, é un valore aggiunto, ma quando il tecnico ha visto la Juventus in bambola, dopo il 3-1 o il 3-2 con Pipita spremuto (e splendido) doveva comunicare a Martusciello di far uscire sì Higuain ma lì invece della Joya (ripeto, in quella sola occasione) forse era meglio far entrare Demiral per tenere il risultato, buttando, se il caso lo avesse richiesto, pure la palla in tribuna. Bisogna abituarsi anche a questo, se serve.
Fortunatamente la Juventus ha grandi professionisti e persone splendide, ecco perché continua a fare risultati.
In sede di trattative Higuain e Dybala sono stati trattati come stracci bagnati e offerti a tutti. Qualcuno ha dato 7 al mercato della Juventus perchè “ha tenuto Higuain” (!!!!!) ma lo ha tenuto solo perchè ha voluto fortissimamente restare lui, così come pure Dybala.
Il direttore di un sito bianconero molto noto ha titolato, a fronte della cronaca della partita con il Napoli, “la Juventus crolla sul più bello, poi che (sbagliando volutamente l’esatta dicitura del cognome, ndr) Cu... libaly!”. Ma ha visto la partita? Quante volte la Juventus in passato è stata raggiunta o superata nel finale? Dopo un’ora dovevano stare 6-0! Gli consigliamo di andare a dirigere un sito del... Napoli.
Tornando a Marotta manca una figura come lui che metteva anche la faccia e si presentava in sala stampa facendo sentire le ragioni della Juventus. Non sapendo come fermarli hanno massacrato i bianconeri per tutta la settimana prima del Napoli, mettendo in dubbio l’arbitro perché era quello della partita con l’Inter (!!!) anche per dichiarazioni del loro presidente; Dybala aveva la valigia pronta (fortuna che il giovanotto non si lascia condizionare); dopo il match la vittoria (scrivevano molti e non solo quello del sito di cui sopra) era stata solo questione di fortuna, così come la Juventus, hanno detto i napoletani, era stata fortunata nel sorteggio di Champions, quando invece, a parte il Liverpool, chi hanno pescato gli azzurri? Nessuna replica, nessuna risposta. Juventus infangata senza che il suo numero uno, per l’ennesima volta, sia intervenuto.
Si continuano, per contro, a fare nefandezze: mai era da togliere Emre Can dalla lista Champions!!! Fosse stato possibile, avremmo lasciato anche Chiellini: la sua sola presenza in panchina avrebbe dato una carica ulteriore a tutto il gruppo.
Rispetto alle precedenti otto trionfali, quest’anno la stagione sarà diversa, molto più difficile e non solo in Champions. E in questo calcio accadono delle cose che sembrano incredibili. Vi dovevamo l’accenno alla Roma.
Secondo quanto si diceva e sapeva la società di Trigoria doveva solo cedere, non comprare quasi nessuno; il suo debito, si diceva, era superiore di molto a quello del Milan. Mercato schifoso quello dei rossoneri e rinuncia alla Europa League, evitando i preliminari alla Roma che se li avesse fatti forse sarebbe stata pure eliminata, avete visto il Torino? Roma poi benedetta dal sorteggio per la fase a gironi.
Fino a febbraio-marzo mala tempora per i giallorossi. Poi è arrivato Petrachi, che pur essendo un dignitoso dirigente non è mai stato grandissimo, altrimenti Cairo non lo avrebbe mai lasciato partire, ed è cambiato tutto. Chi ha permesso tutto ciò, perché nessuno ha controllato quello che i capitolini stavano facendo, come sono usciti tutti quei soldi? Perché è vero che ha preso tutti in prestito con diritto o obbligo di riscatto ma il prossimo anno per finalizzare gli acquisti quanto dovrebbe spendere, 200 milioni? E i rinnovi faraonici a Zaniolo, Under e soprattutto Dzeko? Incredibile, perché ha preso tutta gente di nome e conosciuta, non mezze calzette. Provare per credere? Intanto fino all’ultimo giorno la Roma ha fatto offerte e ha acquisito giocatori (e Petrachi, va detto, é stato molto abile a cedere un ugual numero di calciatori) ma all’ombra der Cuppolone sono arrivati il portiere Pau Lopez e tanti difensori. Prima Mancini dall’Atalanta, poi Spinazzola dalla Juventus e successivamente il centrale Cetin, Zappacosta dal Chelsea e Smalling dal Manchester United. A centrocampo Diawara, giunto dal Napoli, e Veretout dalla Fiorentina. In avanti Kalinic arrivato dall’Atletico Madrid e soprattutto Mkhitaryan sempre in prestito dall’Arsenal con diritto di riscatto.
Un pronostico? La vediamo almeno tra le prime quattro se non più in alto perché metteteci pure che spesso i giallorossi non possono proprio lamentarsi per decisioni arbitrali, la fortuna sovente non li abbandona (ultimo esempio contro la Lazio) e i media sono totalmente schierati pro Roma. Per la seconda volta da quando ci si affida alla Gol-line technology nel caso dei romanisti quando si deve far vedere il pallone se ha totalmente varcato la linea bianca non lo si fa vedere quando tocca terra ma leggermente sollevato e gli si da subito “movimento” così potrebbe cambiare la giusta prospettiva. E in tutti i filmati del derby non é stato mai proposto il gol annullato nel finale alla Lazio (lo avete notato?). Già il fatto che qualcuno abbia scritto sui giornali o sui siti che é stato annullato per fuorigioco, qualcun altro perché la palla era uscita al momento dell’assist della rete lascia qualche dubbio in chi non ha visto la partita. Solo un ex arbitro ha cercato di mostrarlo ma il conduttore di quella trasmissione é passato avanti...
Dunque, tante cose da chiarire in casa juventina ed in generale in tutto il calcio, e non solo quello italiano, che appassiona il venti per cento rispetto a una volta. Speriamo di avere di nuovo l’entusiasmo per scrivere e di ritrovarvi presto, comunque. Per ora, un grande abbraccio a tutti.


Clicca qui per pubblicare il tuo articolo
Juve
Juve
Cerca nel sito
Archivio e statistiche
Juve
Vignette
Ingrandisci
Clicca sulla vignetta per ingrandirla
Juve Juve
Fanzone
Juve Sondaggi
Juve Indice di gradimento
Juve Video Juventus e calcio
Juve Meteo Torino
Juve Meteo Vinovo
Juve Meteo prossima gara Juve
Juve Live score - Risultati in diretta
Juve Vignette di Buongiorno
Juve Vignette di Zucaro
Juve Vignette di Steve
Juve Vignette di Bonarober
Juve Vignette di Wiggum
Juve Wallpapers di Buongiorno
Juve Wallpapers di Steve
Juve Wallpapers di Wiggum
Juve Download inni non ufficiali
Juve Tweet di Juve e giocatori
Accedi alla fanzone
Juve Juve
Juworld.NET è un sito non ufficiale, non autorizzato da o connesso a Juventus FC Spa.
I marchi Juventus e Juve ed il logo Juventus sono di proprietà esclusiva di Juventus FC Spa.
Il link ai siti esterni non implica riconoscimento da parte di Juworld.NET.
Copyright © 2001-2019 Juworld.NET - E' vietata qualsiasi riproduzione parziale o completa se non autorizzata.
Informativa cookies