Juve
Home page Juve Juve 2019-2020 Juve Articoli Juve Archivio/statistiche Juve Storia Juve Fanzone Juve Italia1910.com Juve Serie A Juve Contatti
Sondaggio
Dopo la sostituzione contro il Milan, Ronaldo è andato direttamente nello spogliatoio e, poco dopo, ha lasciato lo stadio, a partita ancora in corso. Da che parte stai?
Con mister Sarri: Ronaldo stava giocando male ed è stato giusto sostituirlo
Con Ronaldo: un fuoriclasse come lui deve rimanere in campo perché può decidere le sorti di un incontro anche in un periodo di scarsa forma


Mostra i risultati
Tutti i sondaggi Juve Proponi sondaggio
Juve
Cerca un giocatore
Classifica campionato di Serie A
Squadra Pti Squadra Pti
JUVENTUS 32 Torino 14
Inter 31 Udinese 14
Lazio 24 Sassuolo 13
Cagliari 24 Milan 13
Atalanta 22 Bologna 12
Roma 22 Lecce 10
Napoli 19 Genoa 9
Parma 17 Sampdoria 9
Fiorentina 16 Spal 8
Verona 15 Brescia 7
Classifica completa, risultati, calendario
Le prossime gare in calendario
Data/Ora Cmp Partita
23.11 15:00 A Atalanta-Juventus
26.11 21:00 ChL Juve-Atletico Madrid
01.12 12:30 A Juventus-Sassuolo
07.12 20:45 A Lazio-Juventus
11.12 21:00 ChL Bayer Leverkusen-Juve
15.12 15:00 A Juventus-Udinese
18.12 18:55 A Sampdoria-Juventus
22.12 17:45 SCI Juventus-Lazio
05.01 15:00 A Juventus-Cagliari
12.01 15:00 A Roma-Juventus
Calendario completo
Tutte le partite ufficiali della stagione
G. Pti Vit Par Sco Fat Sub  
8 24 8 0 0 18 7 C
8 18 5 3 0 11 6 F
0 0 0 0 0 0 0 N
16 42 13 3 0 29 13 T
Ultime 10 gare ufficiali
Data Cmp Partita Ris
28.09 A Juventus-Spal 2-0
01.10 ChL Juve-Bayer Leverkusen 3-0
06.10 A Inter-Juventus 1-2
19.10 A Juventus-Bologna 2-1
22.10 ChL Juve-Lokomotiv Mosca 2-1
26.10 A Lecce-Juventus 1-1
30.10 A Juventus-Genoa 2-1
02.11 A Torino-Juventus 0-1
06.11 ChL Lokomotiv Mosca-Juve 1-2
10.11 A Juventus-Milan 1-0
Punti 28 - Vinte 9 - Pari 1 - Perse 0
Gol fatti 18 - Gol subiti 6 - Vedi tabellini
Tutte le partite ufficiali della stagione
M Giocatore Pre Min Pan Gol
19 Bonucci 16 1440 - 1
5 Pjanic 15 1227 1 3
6 Khedira 15 875 4 -
12 Alex Sandro 14 1260 1 -
7 Ronaldo 14 1216 - 6
16 Cuadrado 14 1050 5 1
14 Matuidi 14 1033 4 1
21 Higuain 14 972 5 3
10 Dybala 14 717 8 5
30 Bentancur 13 666 10 -
1 Szczesny 12 1080 4 -10
4 De Ligt 12 1080 3 1
33 Bernardeschi 12 671 8 1
25 Rabiot 1 9 446 11 -
8 Ramsey 8 326 7 2
13 Danilo 7 484 7 1
11 Douglas Costa 6 229 4 1
77 Buffon 4 360 12 -3
23 Emre Can 4 150 11 -
2 De Sciglio 3 195 4 -
24 Rugani 2 180 12 -
28 Demiral 1 90 15 -
3 Chiellini 1 90 - 1
31 Pinsoglio 0 - 12 -
17 Mandzukic 0 - 3 -
35 Olivieri 0 - 2 -
34 Beruatto 0 - 1 -
36 Han 0 - 1 -
22 Perin 0 - - -
20 Pjaca 0 - - -
Contributo reparti in fase realizzativa
Difesa 4 - Centrocampo 8 - Attacco 15
Altre statistiche
Giocatori utilizzati 23 (almeno 1 pres.)
Giocatori in gol 13 (56,52%)
Rigori segnati 3 - Sbagliati 0 - Parati 0
Ammonizioni 35 (13 giocatori)
Espulsioni 1 (1 giocatori)
Tutte le statistiche
La Juventus dal 1900 ad oggi
Gare ufficiali   Serie A
4.324 Giocate 2.898
2.364 (54,67%) Vittorie 1.593 (54,97%)
1.114 (25,76%) Pareggi 788 (27,19%)
846 (19,57%) Sconfitte 517 (17,84%)
7.760 Fatti 5.057
4.213 Subiti 2.730
C. Europee   Era 3 pti (uff.)
474 Giocate 1.302
260 (54,85%) Vittorie 783 (60,14%)
108 (22,78%) Pareggi 311 (23,89%)
106 (22,36%) Sconfitte 208 (15,98%)
810 Fatti 2.303
429 Subiti 1.132
Tutti i numeri della Juventus
Top 10 - All Time (gare ufficiali)
Presenze Gol fatti
705 Del Piero 289 Del Piero
660 Buffon 179 Boniperti G.
552 Scirea 178 Bettega R.
528 Furino 171 Trezeguet
507 Chiellini 167 Sivori
482 Bettega R. 158 Borel F.
476 Zoff 130 Anastasi
459 Boniperti G. 124 Hansen J.
450 Salvadore 115 Baggio R.
447 Causio 113 Munerati
Classifiche complete
Top 10 - Rosa attuale (gare ufficiali)
Presenze Gol fatti
660 Buffon 83 Dybala
507 Chiellini 58 Higuain
376 Bonucci 44 Mandzukic
196 Dybala 36 Chiellini
171 Alex Sandro 34 Ronaldo
162 Mandzukic 23 Bonucci
151 Cuadrado 22 Pjanic
150 Pjanic 21 Khedira
142 Khedira 15 Cuadrado
119 Higuain 10 Alex Sandro
Classifiche complete
Juve
Tutti gli articoli dell'autore Juve Tutti gli articoli Juve Articoli/storia Juve Tutti gli autori
Pubblicato il 14.05.2019
JUVENTUS DOMINATRICE DI UN CAMPIONATO FALSATO?
di Ugo Russo
La Juventus ha stradominato questo campionato e lo ha vinto alla grande vista anche la pochezza, meno una, delle altre formazioni. Lo ha vinto perché ha avuto il più grande giocatore del mondo, assieme a Messi, e a lui va fatto un monumento per quello che ha fatto (altro che rimuginare ancora su quanto é stato pagato!). Avesse avuto per tutta la stagione anche Chiellini (che resta tuttora il miglior difensore d’Europa) poteva fare qualcosa di più anche in Champions, ma tant’é quella resta una coppa maledetta e la società bianconera mette comunque e concretamente del suo perché resti tale. Lo ha vinto pur non avendo un centrocampo all’altezza e aver insistito troppo su un attaccante, Mandzukic, che invece si é rivelato un’autentica sciagura. Lo ha vinto con un non gioco fatto spesso mettere in atto da un tecnico che non piace più da tempo alla piazza juventina. In ogni caso é bastato ed avanzato per dominare la stagione “italiana” e, dunque, strameritare l’ennesimo scudetto. Con questo, di giusto, resta il secondo posto del Napoli per il grande avvio di annata e l’ottimo girone di andata, il resto é tutto da decifrare e da definire, come più di uno ha già detto, un qualcosa che ha falsato l’incedere regolare degli eventi.
Analizziamo la lotta per la Champions: oltre alla Juventus (e spesso in maniera superiore) non c’é una squadra in Italia che giochi bene come l’Atalanta. Questa formazione, e bisogna ammetterlo sportivamente, dovrebbe avere in cascina almeno i punti per la qualificazione sicura alla Champions League del prossimo anno. Ed invece, per favori incredibili a squadre che dovrebbero essere molte posizioni indietro (avete capito che parliamo soprattutto della Roma?) e a fesserie proprie l’undici orobico rischia di perdere questa strameritata opportunità. Quali sono le fesserie proprie? In un’Italia dove non c’é un lavoro che inizi nei tempi previsti (il ponte Morandi a Genova tristemente insegna; e delle scale mobili che bloccano da molti mesi la funzionalità di importanti fermate della metropolitana nella capitale? E sono solo due esempi)) la società bergamasca che in questo finale avrebbe bisogno del proprio pubblico accanto per giungere alla meta, a un traguardo per lei super storico scopre che non si possono aspettare due settimane (non due anni o due mesi...) per cominciare i lavori di ammodernamento dello stadio “Atleti azzurri d’Italia” ma bisogna iniziare subito! Così propone (o si fa proporre o addirittura imporre! O convincere da chi?) per le due ultime partite in casa il campo di Reggio Emilia. Con il Genoa, si dirà, é andata bene ma sapete l’ultima contro chi la giocherà? Contro il Sassuolo che gioca le gare interne proprio a Reggio Emilia!!!!! E dire che all’Atalanta potrebbero bastare tre punti per qualificarsi e l’ultima in casa poteva sembrare quella più adatta a raccoglierli... Per far vedere in Europa un Ajax italiano...
Ma torniamo alla “beneamata”, chiamata in causa da qualcuno come giudice di quella che può essere la griglia delle squadre tricolori partecipanti alla prossima coppa dalle grandi orecchie. La Juventus é forse l’unica squadra capace di farsi fregare le partite e di accettare qualsiasi decisione arbitrale con il sorriso e senza fare la minima polemica. Poi i suoi tifosi vengono umiliati e derisi da quelli delle squadre che hanno usufruito di regali ed immaginatevi questa settimana cosa potranno dire ai supporters juventini i romanisti... Tanto, poi, é sempre la Juventus che ruba, vero presidente? A causa di come avete gestito il processo di Calciopoli da allora mi avete costretto a non poter più dire, in forma vezzeggiativa ed amorevole, il nome della squadra senza lo ntus finale.
E così se, a scudetto ormai cucito sul petto, con Inter e Torino era stato onorato l’impegno, la stessa cosa non si può dire con il morbido finale con la Roma. Nonostante una partita dominata senza fare cose strabilianti a parte il solito CR7, l’undici di Allegri é riuscito a perdere. Sullo 0-0 il gol annullato a Ronaldo é scandaloso, il portoghese era chiaramente tenuto in gioco da un difensore della Roma e, entrato in rete il pallone, lo stesso Manolas ha allargato sconsolato le braccia senza protestare minimamente. Sky ha proposto un fermo immagine che intanto non chiarisce nulla, anzi... e comunque la linea tracciata pare più in diagonale che dritta e pare preso quando il pallone é già partito. Del rigore chiesto dallo stesso Ronaldo, poi, se ne sono perse le tracce e non viene mostrato nulla! Però Agnelli e Allegri si sono lamentati? Macché... Poi negli ultimi minuti strani disastri che hanno favorito le due reti romaniste. E qui é intervenuto, ancora in maniera inopportuna il tecnico: “Era una partita che non contava nulla, altrimenti quella palla Chiellini la spazza via”. Ah, non contava nulla? Allora adesso speriamo di veder giocare domenica contro l’Atalanta la Juventus come negli ultimi minuti dell’Olimpico, per dare un po’ di giustizia al campionato. Ma vedrete che non sarà così. C’è la festa... Non scrivo un tweet di protesta alle parole di Allegri ma un intero articolo! Comunque, molti mesi fa, lo ricordate?, quando la Roma era attorno al decimo posto in classifica, ma si sentivano già troppi rumors che recitavano: “I giallorossi devono andare in Champions, non si possono estromettere” (e su quali basi, perché? Cosa é dovuto per forza a una squadra che, in particolare, quest’anno si trova assieme a squadre che si esprimono molto meglio ed é una bestemmia che devono ancora guadagnarsi un posto che gli é dovuto per il gioco espresso) scrissi che, visto che Juventus, Napoli e Inter (quest’ultima, poi, tra alti e molti bassi é tornata in gioco) avevano già preso il largo, le squadre che puntavano a quel premio ambìto potevano mettersi il cuore in pace: il quarto posto era già prenotato! Speriamo veramente di sbagliarmi, per l’onorabilità e la credibilità, ammesso che ne abbia ancora, del calcio italiano.
Allegri ha spesso giustificato sue lacune tattiche e di gioco accusando i calciatori. Così é venuto fuori il “in altro contesto Chiellini avrebbe spazzato via la palla”. A chi vogliamo prendere per i fondelli? Ma se é stato proprio il mister a far giocare sempre con tocchetti o a tenere e scambiare il pallone nelle zone più pericolose senza allontanarlo mai? Perché, ripeto, se non voleva quel tipo di gioco doveva cacciare dal campo chi lo praticava o lo poteva sopportare per una, cinque, dieci partite e poi vietarlo e non per cinque interi e lunghi anni! E poi accusiamo Chiellini? Ma scherziamo? Speriamo si conservi ancora a lungo...
Il discorso sugli arbitraggi ci dà l’occasione per rispondere a quel tifoso che non si trovava d’accordo con il titolo di un mio recente articolo: Grande Ajax (con gli arbitri a favore...). Allora, facciamo a capirci, sperando che hai letto anche gli altri miei articoli: che gli olandesi abbiano giocato molto meglio della Juventus é innegabile; che anch’io da un anno almeno sto criticando l’operato di Allegri per come (non) fa giocare la squadra e per aver spompato, chiedendo loro quello che non gli spettava, Higuain e Dybala; che sono il nemico numero uno, avendo giocato difensore e la palla andava calciata lontano, eccome!, quando serviva, dei tocchetti orizzontali, o verticali all’indietro, poche volte in avanti, messi in atto da retroguardia e centrocampo bianconeri che hanno provocato disastri; che vado dicendo, sempre da lungo tempo, che almeno sette-otto uomini (Mandzukic, Pjanic, Alex Sandro, Khedira, a stagione in corso si sono aggiunti gli stessi Cancelo, Bonucci (grazie per quanto fatto ma ormai non pare più riuscire a garantire i rendimenti passati), Caceres (mai da riprendere), De Sciglio; e Bernardeschi e Bentancur sono buone riserve non altro a meno di una agognata e per ora molto parziale evoluzione) devono andare via di corsa perché non possono far parte di una squadra ambiziosa in Europa; che il solo Ronaldo non sarebbe bastato a raggiungere il traguardo inseguito da così tanti anni, e via dicendo. Con me, quindi, amico tifoso, hai sfondato una porta non aperta ma spalancata. Ma quando si parla di Juventus, e soltanto di Juventus perché tutte le altre formazioni si attaccano sempre a qualcosa per giustificare le loro sconfitte, ti possono negare dieci rigori, puoi giocare con un undici dove mancano tanti infortunati, e metteteci pure altre motivazioni che volete, no, non meritava di passare il turno, doveva perdere perché sotto tono, ecc. ecc. No, non ci siamo, in un calcio profondamente cambiato in peggio non si può pensare ad una Juventus sovrana, da assimilare ai tempi di Boniperti, Charles e Sivori, o quella di Platini, autentici funamboli che si esibivano in un calcio, il vero calcio pieno di campioni e non di scalzacani come oggi. In questo calcio (gli dovrebbero pure cambiare nome) a decidere sono gli episodi, che fanno vincere anche la squadra meno dotata ed appariscente (cosa che non succedeva una volta, dove era la tecnica a prevalere). Ecco perché ho scritto: Ajax superiore ma negati tre rigori, uno all’andata, due al ritorno, che avrebbero fatto vincere la Juventus. Non ho detto una bestemmia, se non lo ricordi bene vai a rivedere gli highlights di quelle due partite. Per il resto siamo perfettamente d’accordo: squadra da riformare profondamente, allenatore da mandare via, e se vuoi un peso politico adeguato (ora é inesistente) nel continente forse ci vorrebbe un personaggio diverso al vertice della società (almeno quello che appare nei dopo partita) per far valere le ragioni della propria squadra e non raccomandare ai tifosi dell’Ajax di essere orgogliosi della squadra per cui tifano e confermare, con i fan juventini inferociti per l’eliminazione, il tecnico. Chi vivrà. vedrà...
In ultimo, lasciatemi fare una considerazione su quella che é stata scelta come maglia per la prossima stagione: ridicola e anche sfortunata perché ha subito perso: si fa ancora in tempo a cambiarla? Direbbe un noto personaggio: che ci azzecca?


Clicca qui per pubblicare il tuo articolo
Juve
Juve
Cerca nel sito
Archivio e statistiche
Juve
Vignette
Ingrandisci
Clicca sulla vignetta per ingrandirla
Juve Juve
Fanzone
Juve Sondaggi
Juve Indice di gradimento
Juve Video Juventus e calcio
Juve Meteo Torino
Juve Meteo Vinovo
Juve Meteo prossima gara Juve
Juve Live score - Risultati in diretta
Juve Vignette di Buongiorno
Juve Vignette di Zucaro
Juve Vignette di Steve
Juve Vignette di Bonarober
Juve Vignette di Wiggum
Juve Wallpapers di Buongiorno
Juve Wallpapers di Steve
Juve Wallpapers di Wiggum
Juve Download inni non ufficiali
Juve Tweet di Juve e giocatori
Accedi alla fanzone
Juve Juve
Juworld.NET è un sito non ufficiale, non autorizzato da o connesso a Juventus FC Spa.
I marchi Juventus e Juve ed il logo Juventus sono di proprietà esclusiva di Juventus FC Spa.
Il link ai siti esterni non implica riconoscimento da parte di Juworld.NET.
Copyright © 2001-2019 Juworld.NET - E' vietata qualsiasi riproduzione parziale o completa se non autorizzata.
Informativa cookies