Juve
Home page Juve Juve 2018-2019 Juve Articoli Juve News Juve Archivio/statistiche Juve Storia Juve Fanzone Juve Italia1910.com Juve Serie A Juve Contatti
Sondaggio
Juventus 2019-2020: chi al posto di Allegri? (di molti tifosi)
Conte
Deschamps
Di Francesco
Gasperini
Giampaolo
Guardiola
Inzaghi S.
Jardim
Klopp
Mihajlovic
Mourinho
Pochettino
Sarri


Mostra i risultati
Tutti i sondaggi Juve Proponi sondaggio
Juve
Cerca un giocatore
Classifica campionato di Serie A
Squadra Pti Squadra Pti
JUVENTUS 90 Spal 42
Napoli 79 Parma 41
Atalanta 66 Cagliari 41
Inter 66 Bologna 40
Milan 65 Udinese 40
Roma 63 Fiorentina 40
Torino 60 Empoli 38
Lazio 58 Genoa 37
Sampdoria 50 Frosinone 24
Sassuolo 43 Chievo (-3) 16
Classifica completa, risultati, calendario
Le prossime gare in calendario
Data/Ora Cmp Partita
26.05 18:00 A Sampdoria-Juventus
       
       
       
       
       
       
       
       
       
Calendario completo
Tutte le partite ufficiali della stagione
G. Pti Vit Par Sco Fat Sub  
24 58 18 4 2 48 17 C
25 51 16 3 6 38 23 F
1 3 1 0 0 1 0 N
50 112 35 7 8 87 40 T
Ultime 10 gare ufficiali
Data Cmp Partita Ris
02.04 A Cagliari-Juventus 0-2
06.04 A Juventus-Milan 2-1
10.04 ChL Ajax-Juventus 1-1
13.04 A Spal-Juventus 2-1
16.04 ChL Juventus-Ajax 1-2
20.04 A Juventus-Fiorentina 2-1
27.04 A Inter-Juventus 1-1
03.05 A Juventus-Torino 1-1
12.05 A Roma-Juventus 2-0
19.05 A Juventus-Atalanta 1-1
Punti 13 - Vinte 3 - Pari 4 - Perse 3
Gol fatti 12 - Gol subiti 12 - Vedi tabellini
Tutte le partite ufficiali della stagione
M Giocatore Pres G.F G.S Esp
5 Pjanic 44 4 - 1
12 Alex Sandro 43 1 - -
7 Ronaldo 43 28 - 1
14 Matuidi 42 3 - -
10 Dybala 41 10 - -
1 Szczesny 41 - 32 -
19 Bonucci 40 3 - -
30 Bentancur 39 2 - 1
33 Bernardeschi 39 3 - 1
23 Emre Can 36 4 - -
20 Joao Cancelo 34 1 - -
3 Chiellini 33 1 - -
17 Mandzukic 33 10 - -
2 De Sciglio 27 - - -
11 Douglas Costa 25 1 - 1
16 Cuadrado 22 1 - -
24 Rugani 19 2 - -
6 Khedira 17 2 - -
18 Kean 16 7 - -
37 Spinazzola 12 - - -
15 Barzagli 10 - - -
22 Perin 9 - 8 -
4 Caceres 8 - - -
4 Benatia 6 - - -
35 Matheus Pereira 2 - - -
41 Nicolussi 2 - - -
43 Gozzi 1 - - -
39 Kastanos 1 - - -
40 Mavididi 1 - - -
21 Pinsoglio 0 - - -
Contributo reparti in fase realizzativa
Difesa 8 - Centrocampo 17 - Attacco 58
Altre statistiche
Giocatori utilizzati 29 (almeno 1 pres.)
Giocatori in gol 17 (58,62%)
Rigori segnati 10 - Sbagliati 1 - Parati 2
Espulsioni 5 (5 giocatori diversi espulsi)
La Juventus dal 1900 ad oggi
Gare ufficiali   Serie A
4.307 Giocate 2.885
2.351 (54,59%) Vittorie 1.583 (54,87%)
1.111 (25,80%) Pareggi 786 (27,24%)
845 (19,62%) Sconfitte 516 (17,89%)
7.731 Fatti 5.037
4.198 Subiti 2.719
C. Europee   Era 3 pti (uff.)
470 Giocate 1.285
257 (54,68%) Vittorie 770 (59,92%)
107 (22,77%) Pareggi 308 (23,97%)
106 (22,55%) Sconfitte 207 (16,11%)
801 Fatti 2.274
425 Subiti 1.117
Tutti i numeri della Juventus
Top 10 - All Time (gare ufficiali)
Presenze Gol fatti
705 Del Piero 289 Del Piero
656 Buffon 179 Boniperti G.
552 Scirea 178 Bettega R.
528 Furino 171 Trezeguet
505 Chiellini 167 Sivori
482 Bettega R. 158 Borel F.
476 Zoff 130 Anastasi
459 Boniperti G. 124 Hansen J.
450 Salvadore 115 Baggio R.
447 Causio 113 Munerati
Classifiche complete
Top 10 - Rosa attuale (gare ufficiali)
Presenze Gol fatti
505 Chiellini 78 Dybala
359 Bonucci 44 Mandzukic
281 Barzagli 35 Chiellini
181 Dybala 28 Ronaldo
162 Mandzukic 22 Bonucci
157 Alex Sandro 21 Khedira
136 Cuadrado 19 Pjanic
135 Pjanic 14 Cuadrado
127 Khedira 10 Alex Sandro
118 Caceres 8 Bernardeschi
Classifiche complete
Juve
Tutti gli articoli dell'autore Juve Tutti gli articoli Juve Articoli/storia Juve Tutti gli autori
Pubblicato il 18.02.2019
Juventus - Frosinone 3 - 0 - LA REGOLA DEL TRE
di Antonio La Rosa
Altri tre punti conquistati in maniera agevole quanto convincente, contro un Frosinone volenteroso, ma che naturalmente ha dei limiti che ha cercato di colmare con l’agonismo.
Partita praticamente chiusa in venti minuti, il resto è servito a dare minutaggio al gruppo, a provare qualche variante tattica, insomma a prepararsi per la gara al Wanda Metropolitano di mercoledì, snodo cruciale della stagione.
Unico neo, grave, lo stadio silenzioso, la curva che protesta per ragioni che ognuno spiega a modo suo ma nessuno riesce a sapere le vere ragioni: ne parlerò a parte.

Juventus In

Non c’è stato molto turn over venerdì sera, anzi.
Probabilmente Allegri ha voluto collaudare l’ossatura della squadra che scenderà in campo a Madrid in Champions: rientro in difesa della coppia Bonucci – Chiellini, Cancelo riprende il suo posto sul lato destro, a sorpresa De Sciglio a sinistra; centrocampo con Emre Can nuovamente davanti alla difesa, Bentancur e Khedira mezze ali, ed in avanti il tridente CR7 – Mandzukic – Dybala.
Come dire, un 4 – 3 – 3 abbastanza scontato ma con delle mosse che vanno meglio illustrate per capirne anche l’efficacia: vero che dall’altra parte c’era il Frosinone, ma è anche vero che le sbavature vistesi contro il Parma nell’ultima casalinga, non si sono manifestate.
Emre Can davanti alla difesa, esperimento che comincia a dare i suoi frutti, il tedesco rende bene, copre, recupera palloni, fa ripartire l’azione con diligenza, semmai stasera gli è mancato il passaggio finale; l’altra mossa, De Sciglio a sinistra, come dire un esterno con maggiore abilità in fase di copertura, rispetto ad Alex Sandro e Spinazzola, a supporto di Khedira, mezzala sinistra: sappiamo bene che Sami è il centrocampista con minore capacità di interdizione, dunque avere un esterno di difesa che copra di più, può risultare mossa efficace, da provare proprio in vista della gara di mercoledì, ed invero la scelta ha dato i suoi frutti, al punto che De Sciglio risulterà uno dei migliori in campo.
In avanti, Dybala sta entrando sempre di più nel ruolo di trequartista, che si scambia spesso di posizione con gli altri attaccanti, che arretra per ricevere palla, smistandola rapidamente in avanti, sicuramente gli ha fatto bene anche avere ritrovato il gol, su assist proprio di CR7, gol da cineteca peraltro.
Dybala in questa zona di campo è la variabile imprevedibile della manovra bianconera, per la sua capacità di saltare l’uomo, di giocare a testa alta, verticalizzare rapidamente, e il terzo gol, come azione, è un saggio di tutto ciò.

Juventus Out

Partite del genere vanno sempre prese con il beneficio del dubbio, ovvero si giocava contro una delle squadre candidate alla retrocessione, per cui se si gioca bene e non si rischia nulla, può anche dipendere dal divario tra le due squadre.
Quindi, note positive emerse dalla gara, ma non vanno esaltate, mercoledì al Wanda Metropolitano, si respirerà altra aria.

I singoli

Ritengo proprio la Joya il migliore in campo, evidentemente il richiamo di società e tecnico hanno avuto i suoi frutti, ma anche lo sprono datogli da CR7, con l'esultanza a Reggio Emilia, un modo per stimolarlo, ed effettivamente Dybala è stato davvero incontenibile, gol da cineteca, determinato, cattivo, immarcabile.
Per il resto, non ho visto insufficienti: bene anche stasera CR7, gol e assist; bene anche Emre Can, deve, come accennavo prima, migliorare la fase di finalizzazione delle azioni, spesso è stato impreciso, e questo macchia una prova che per altro verso è stata eccellente; infine bene anche De Sciglio, sulla sinistra.

La Direzione di gara

Quando una partita è sul 2 – 0 in venti minuti, e la squadra perdente non ha molte carte a sua disposizione per tentare la rimonta, non è che l’arbitraggio possa avere problemi a condurre in porto senza problemi la partita.
Forse qualche cartellino giallo doveva essere usato prima, ma niente di rilevante.

Prossimo turno

Domenica prossima bianconeri di scena a Bologna, contro una squadra invischiata nelle zone basse di classifica, ma in evidente ripresa.
Stasera gli emiliani hanno perso di misura all’Olimpico, dopo un ottimo primo tempo nel quale hanno sfiorato il gol a ripetizione; provengono da un paio di prestazioni positive, spicca la vittoria esterna al Meazza contro l’Inter.
Insomma Mihajlovic sembra li stia rivitalizzando, e dunque, conoscendo i precedenti del tecnico serbo, e il suo dente avvelenato contro di noi, non si potrà abbassare la guardia.

La giornata di campionato.

Lotta scudetto finita? Direi non ancora, ma da questo momento penso si possa dire che solo la Juventus può gettare alle ortiche l’ottavo scudetto di fila.
Tredici punti di vantaggio, praticamente a due terzi del campionato, con un Napoli che stecca a ripetizione, non segna più con regolarità e facilità, come in passato, per cui il pareggio interno contro il Torino potrebbe essere il segnale della resa.
Vincono le altre inseguitrici, Inter di misura, e la vittoria sembra una risposta del gruppo alla vicenda Icardi, sulla quale non mi soffermo, avendo le credenziali di una telenovela; vince pure il Milan lo scontro diretto a Bergamo contro l’Atalanta, e come detto, la Roma in casa contro il Bologna; mentre la Lazio, sconfitta in extremis a Genova, per adesso sembra perdere contatto almeno per il quarto posto.
In coda, vittorie importanti di Udinese ed Empoli, che per adesso si allontanano dalla zona pericolosa.

Le mie postille

1 – “La Juve siamo noi …” NOI CHI?

Curva sud in sciopero di nuovo, e stadio di nuovo silente, quasi fosse una prima teatrale e non una partita di calcio.
Premetto che non sta scritto da nessuna parte che gli altri settori devono starsene beatamente zitti o applaudire solo quando si segna, e dunque se la sud sta in silenzio, non vedo la ragione per cui gli altri settori non debbano almeno lanciare qualche urlo di incitamento alla squadra; ma detto ciò, francamente sta diventando irritante quanto accade in curva sud, proprio nella stagione di massimo sforzo della società per allestire una grandissima Juventus.
Vedete, se c'è una cosa che non capisco, è lo sciopero del tifo, e ne spiego le ragioni:
a) - la tua dirigenza non allestisce la squadra forte che vuoi? Bene, non vai allo stadio.
b) - la tua dirigenza alza i prezzi di biglietti e abbonamenti? Bene, non vai allo stadio.
c) - quando avevamo una certa dirigenza, e arrivavamo settimi, non ricordo polemiche del genere, ma ricordo che si volevano i grandi giocatori, si voleva tornare a vincere; oggi abbiamo la squadra più forte di sempre, probabilmente, ovvero la realizzazione del sogno di qualsiasi tifoso, e quella squadra gioca nel gelo di uno stadio che ancora non ha coniato un coro per il giocatore più forte al mondo, che oggi è in bianconero;
d) - la cosa più grave è un'altra: questa dirigenza, qualche anno addietro, a causa di vicende che ben conosciamo, ha rischiato pesantemente provvedimenti sanzionatori, per la famosa vicenda di striscioni, biglietti, abbonamenti agli ultras, in misura maggiore, e sappiamo bene tutti che in quel momento la società era sotto tiro di Pecoraro: una tifoseria che si rispetti si stringe attorno ai suoi dirigenti, proprio in un periodo del genere, quando da un lato sono vittime di ricatti, dall'altro vittime di persecuzioni giudiziarie, mentre vedo che la condotta della curva non è molto diversa, nella sostanza, delle aggressioni mediatiche di servizi faziosi quali quello di Report, o certi articoli di stampa del Fatto quotidiano o della Gazzetta dello Sport.
A questo punto mi chiedo con quale coraggio si urli "la juve siamo noi, solo noi";
Mi viene il sospetto che proprio questo coro, segno della protesta verso la società, “tradisca” la vera intenzione dello “sciopero”, ossia essere loro “la Juventus”.
Ossia avere il potere esclusivo di gestione del settore.
Lo dico perchè il sospetto più grave è questo, che dietro ci siano interessi non proprio sportivi, chi protesta non va allo stadio, magari in curva ci andranno altri; ma se da un lato si protesta e dall'altro si pretende di stare dentro in curva, e possibilmente si impone di non tifare, francamente mi viene difficile pensare che sia solo questione di passione sportiva e di difesa dei più deboli.



E-mail: antonio_larosa{chiocciola}msn.com


Clicca qui per pubblicare il tuo articolo
Juve
Juve
Vignette
Ingrandisci
Clicca sulla vignetta per ingrandirla
Juve Juve
Fanzone
Juve Sondaggi
Juve Indice di gradimento
Juve Video Juventus e calcio
Juve Meteo Torino
Juve Meteo Vinovo
Juve Meteo prossima gara Juve
Juve Live score - Risultati in diretta
Juve Vignette di Buongiorno
Juve Vignette di Zucaro
Juve Vignette di Steve
Juve Vignette di Bonarober
Juve Vignette di Wiggum
Juve Wallpapers di Buongiorno
Juve Wallpapers di Steve
Juve Wallpapers di Wiggum
Juve Download inni non ufficiali
Juve Tweet di Juve e giocatori
Accedi alla fanzone
Juve
Juworld.NET è un sito non ufficiale, non autorizzato da o connesso a Juventus FC Spa.
I marchi Juventus e Juve ed il logo Juventus sono di proprietà esclusiva di Juventus FC Spa.
Il link ai siti esterni non implica riconoscimento da parte di Juworld.NET.
Copyright © 2001-2019 Juworld.NET - E' vietata qualsiasi riproduzione parziale o completa se non autorizzata.
Informativa cookies