Juve
Home page Juve Juve 2018-2019 Juve Articoli Juve News Juve Archivio/statistiche Juve Storia Juve Fanzone Juve Italia1910.com Juve Serie A Juve Contatti
Sondaggio
Le aspettative della Juve sono molto elevate. Chi dovrà dare di più nella seconda parte di stagione? (di Sempre e solo Juve)
Federico Bernardeschi
Leonardo Bonucci
Emre Can
Douglas Costa
Cristiano Ronaldo
Paulo Dybala
Sami Khedira
Miralem Pjanic
Daniele Rugani
Alex Sandro
Rodrigo Bentancur
Mario Mandzukic
Joao Cancelo


Mostra i risultati
Tutti i sondaggi Juve Proponi sondaggio
Juve
Cerca un giocatore
Classifica campionato di Serie A
Squadra Pti Squadra Pti
JUVENTUS 66 Sassuolo 30
Napoli 53 Parma 29
Inter 46 Genoa 28
Milan 42 Cagliari 24
Roma 41 Spal 22
Atalanta 38 Udinese 22
Lazio 38 Empoli 21
Fiorentina 35 Bologna 18
Torino 35 Frosinone 16
Sampdoria 33 Chievo (-3) 9
Classifica completa, risultati, calendario
Le prossime gare in calendario
Data/Ora Cmp Partita
20.02 21:00 ChL Atletico Madrid-Juve
24.02 15:00 A Bologna-Juventus
03.03 20:30 A Napoli-Juventus
08.03 20:30 A Juventus-Udinese
12.03 21:00 ChL Juve-Atletico Madrid
17.03 12:30 A Genoa-Juventus
31.03 15:00 A Juventus-Empoli
03.04 21:00 A Cagliari-Juventus
07.04 15:00 A Juventus-Milan
14.04 15:00 A Spal-Juventus
Calendario completo
Tutte le partite ufficiali della stagione
G. Pti Vit Par Sco Fat Sub  
16 41 13 2 1 33 10 C
16 40 13 1 2 30 12 F
1 3 1 0 0 1 0 N
33 84 27 3 3 64 22 T
Ultime 10 gare ufficiali
Data Cmp Partita Ris
26.12 A Atalanta-Juventus 2-2
29.12 A Juventus-Sampdoria 2-1
12.01 Ita Bologna-Juventus 0-2
16.01 SCI Juventus-Milan 1-0
21.01 A Juventus-Chievo 3-0
27.01 A Lazio-Juventus 1-2
30.01 Ita Atalanta-Juventus 3-0
02.02 A Juventus-Parma 3-3
10.02 A Sassuolo-Juventus 0-3
15.02 A Juventus-Frosinone 3-0
Punti 23 - Vinte 7 - Pari 2 - Perse 1
Gol fatti 21 - Gol subiti 10 - Vedi tabellini
Tutte le partite ufficiali della stagione
M Giocatore Pres G.F G.S Esp
7 Ronaldo 32 21 - 1
12 Alex Sandro 29 - - -
10 Dybala 29 8 - -
5 Pjanic 29 3 - -
14 Matuidi 28 2 - -
1 Szczesny 27 - 18 -
30 Bentancur 26 2 - 1
19 Bonucci 26 2 - -
3 Chiellini 24 1 - -
11 Douglas Costa 24 1 - 1
17 Mandzukic 24 9 - -
33 Bernardeschi 23 3 - -
23 Emre Can 23 2 - -
20 Joao Cancelo 20 1 - -
2 De Sciglio 17 - - -
16 Cuadrado 16 1 - -
6 Khedira 15 2 - -
24 Rugani 11 2 - -
15 Barzagli 7 - - -
4 Benatia 6 - - -
22 Perin 6 - 4 -
18 Kean 4 1 - -
4 Caceres 3 - - -
37 Spinazzola 3 - - -
21 Pinsoglio 0 - - -
Contributo reparti in fase realizzativa
Difesa 6 - Centrocampo 13 - Attacco 42
Altre statistiche
Giocatori utilizzati 24 (almeno 1 pres.)
Giocatori in gol 16 (66,67%)
Rigori segnati 7 - Sbagliati 1 - Parati 2
Espulsioni 3 (3 giocatori diversi espulsi)
La Juventus dal 1900 ad oggi
Gare ufficiali   Serie A
4.290 Giocate 2.872
2.343 (54,62%) Vittorie 1.576 (54,87%)
1.107 (25,80%) Pareggi 783 (27,26%)
840 (19,58%) Sconfitte 513 (17,86%)
7.708 Fatti 5.019
4.180 Subiti 2.706
C. Europee   Era 3 pti (uff.)
466 Giocate 1.268
256 (54,94%) Vittorie 762 (60,09%)
106 (22,75%) Pareggi 304 (23,97%)
104 (22,32%) Sconfitte 202 (15,93%)
796 Fatti 2.251
420 Subiti 1.099
Tutti i numeri della Juventus
Top 10 - All Time (gare ufficiali)
Presenze Gol fatti
705 Del Piero 289 Del Piero
656 Buffon 179 Boniperti G.
552 Scirea 178 Bettega R.
528 Furino 171 Trezeguet
496 Chiellini 167 Sivori
482 Bettega R. 158 Borel F.
476 Zoff 130 Anastasi
459 Boniperti G. 124 Hansen J.
450 Salvadore 115 Baggio R.
447 Causio 113 Munerati
Classifiche complete
Top 10 - Rosa attuale (gare ufficiali)
Presenze Gol fatti
496 Chiellini 76 Dybala
345 Bonucci 43 Mandzukic
278 Barzagli 35 Chiellini
169 Dybala 21 Bonucci
153 Mandzukic 21 Khedira
143 Alex Sandro 21 Ronaldo
130 Cuadrado 18 Pjanic
125 Khedira 14 Cuadrado
120 Pjanic 9 Alex Sandro
113 Caceres 8 Bernardeschi
Classifiche complete
Juve
Tutti gli articoli dell'autore Juve Tutti gli articoli Juve Articoli/storia Juve Tutti gli autori
Pubblicato il 22.01.2019
Con Pjanic in regia la Champions sfugge via...
di Ugo Russo
Sbagliare un rigore può capitare a tutti ma quando lo sbaglia Cristiano Ronaldo la cosa fa notizia più della roboante vittoria sul Chievo che ha riportato i bianconeri a più 9 sul Napoli. E allora? C’é un chiaro disegno mediatico atto a colpire e a innervosire la Juventus ed in particolare il suo uomo più rappresentativo: e la vita privata, e le tasse evase ed é di queste ore il fatto che lui abbia patteggiato una cifra enorme per evitare il carcere. Vergogna! Tantissimi grossi nomi del calcio e dello sport si sono accordati col fisco ma mai é stato usato il termine carcere! Non sanno più come fermare la squadra di Allegri, come impedirle di vincere visto che sul campo le avversarie non ce la fanno... E sono pronti tutti a godere, gli anti juventini, nel caso di ennesimo fallimento in Champions. A proposito di questa manifestazione vanno fatte alcune considerazioni che partono dalla Supercoppa italiana. E’ stata la finale più brutta di sempre, risolta proprio dall’uomo di maggior classe. La Juventus l’ha meritata ma sono stati confermati difetti che nel nostro campionato, forse, possono essere tollerati ma in Europa... Su tutti la (non) prestazione di Pjanic. Si é magnificato il suo passaggio sul gol di Cr7, ma l’avversario più vicino, Kessie, lo marcava a 20 metri e poi il merito é tutto del portoghese che ha bruciato sullo scatto tre difensori del Milan per poi appoggiare di testa in rete; per il resto tutti, troppi errori tali da mettere in difficoltà la compagine campione d’Italia. Il suo modo di voler giocare la palla al limite dell’area bianconera e non allontanarla sul pressing avversario ha portato all’ammonizione di Cancelo (che non poteva fare altro) che da quel momento (aveva cominciato benissimo) non é stato più lui per paura di prendere il secondo giallo; il rimpallo/servizio a Cutrone sulla traversa di quest’ultimo; i tantissimi errori in disimpegno e il fatto di giocare sempre o quasi (a meno che non lo marchino a 20 metri...) con passaggetti in orizzontale che non fanno guadagnare metri alla squadra; inoltre non é più capace a tirare in porta (una volta era una delle sue doti migliori), sparacchiando alto perché non colpisce più di collo piede. Insomma, per poter vincere finalmente la Champions la Juventus avrebbe bisogno di un grande regista in mezzo al campo, illuminante, fisico, con tiro potente e tale da risultare decisivo. Speriamo che in questi giorni che mancano alla chiusura del mercato si possa fare qualcosa o, in ogni caso, di essere smentiti. E dire che a Pjanic qualcuno, nelle pagelle post-gara col Milan, in una sequela di 5 o 6 (comunque il voto peggiore rispetto agli altri) ha dato 7!!! Ma chi viene messo a fare le pagelle? Mandatelo a seguire un altro sport!!!!!
Un avviso, non ai naviganti, ma a milanisti, laziali, doriani, atalantini e a tutti i tifosi che sperano che la loro squadra possa accaparrarsi il quarto posto utile per partecipare alla prossima edizione della maggior coppa europea: ci deve andare la Roma (e la potrebbero pure spingere al terzo posto)! Scandaloso sentire di giallorossi in netta risalita, di ultimo periodo fantastico con i tanti giovani in evidenza. In queste ultime partite, così come nella maggior parte delle precedenti, gli allenatori avversari si sono sempre lamentati di arbitraggi e del fatto che, sul piano del gioco, pure il pareggio sarebbe stato ingiusto per la formazione che guidano, figuriamoci la sconfitta. Ultimo esempio la gara interna col Torino (ai granata, tra andata e ritorno, i romanisti hanno rubato quattro punti): gli ospiti, che pure devono fare il mea culpa per clamorosi errori difensivi, si sono visti negare un clamoroso rigore sul 2-3 per fallaccio di Fazio/Olsen su Belotti che molti servizi fatti dai romanisti-tifosi e non da giornalisti che vengono pure pagati (puah!) non hanno neppure mostrato (ma andatelo a vedere, é ancora in rete). Perché questo: Giacomelli, Di Bello; Di Bello, Giacomelli e qualche altro compare. In special modo ha fatto scalpore che le ultime due partite casalinghe consecutive le abbia arbitrate entrambe Giacomelli (non ricordo altri casi simili), proprio quello della gigantografia di Totti nel bar di Trieste...
Di che si lamenta il Napoli? Forse per il clima che si era creato a San Siro e per il logico nervosismo che aveva condizionato il giocatore, a Koulibaly potevano togliere una giornata di squalifica; ma vogliamo parlare delle due giornate inflitte a Insigne? Per doppio giallo, reazione e l’aggravante di essere in quel momento capitano. Ma il fatto che abbia rincorso un avversario con l’intenzione di colpirlo, e riuscendoci anche un paio di volte, come le immagini hanno chiaramente mostrato? Meritava almeno, tra tutto, cinque giornate. Poi la prima ammonizione inflitta ad Acerbi che ha portato alla seconda che ha lasciato la Lazio in dieci nel momento in cui stava cercando di recuperare il risultato? E le tante vittorie dei partenopei con il minimo scarto, nei minuti di recupero e con tanta fatica?
Un abbraccio a Gonzalo Higuain e un grazie per tutto quello che ha dato al calcio italiano e alla stessa Juventus. Probabilmente quando leggerete queste righe il calciatore starà volando in Inghilterra. Qualcuno, e perché no anche il sottoscritto, aveva sperato potesse tornare subito in bianconero. Lo chiama Sarri per ricostituire il duo che tanto aveva fatto bene al Napoli. Auguri Pipita, hai modi e mezzi per strabiliare ancora.
Ma voglio chiudere con quanto in questo ultimo mese ha raccontato, e non certo di bello, il calcio. Di un giorno di festa che tale doveva essere e che invece ha generato un morto; di tanta gentaglia becera che continua a lasciarsi andare a zuffe ricorrenti; a cori razzisti e antisemiti; a fatti sempre più deprecabili e offensivi; e poi a partite al culmine del nervosismo, giocate da calciatori macellai che partoriscono fallacci molto spesso oltre il limite del regolamento. E le istituzioni calcistiche: no, questo squallore non deve fermarsi mai. Ma la smettano di nascondersi dietro a un dito asserendo: “Sono sempre i soliti dieci!”. Non siamo al paragone di quando nella Seconda guerra mondiale venivano fatti vedere gli stessi dieci aerei a Torino, a Napoli, a Palermo per far capire che l’Italia era molto ben messa in fatto di armi. Qui i balordi che gravitano dentro e fuori gli stadi italiani sono migliaia, decine di migliaia; una buona percentuale di quelli che vanno in trasferta, con quello che si sente ché altrimenti resterebbero a casa, non vanno per seguire le partite ma per creare turbative, delinquere e le società devono fare molto di più per stanarli, per capire chi sono ed allontanarli, per assicurare a quelli che invece vogliono recarsi allo stadio per passare del tempo in serenità la massima sicurezza. Cose che stanno diventando sempre più utopia, sempre più un sogno.
E poi partite al culmine del nervosismo, giocate da certi calciatori macellai che partoriscono fallacci molto spesso oltre il limite del regolamento.
Ancora: assurdo il deferimento al presidente del Genoa, Preziosi per le frasi dopo Roma-Genoa. Avevamo scritto che era giusto che con Totti, perché la Roma era stata danneggiata per un rigore non dato contro l’Inter, non era stato preso alcun provvedimento dopo quanto aveva detto all’arbitro ma la cosa aveva creato un precedente da seguire per tutti nel caso avessero ragione. A Preziosi hanno rubato palesemente il risultato, ma lui é stato punito. Figli e figliastri? Fate voi.



Clicca qui per pubblicare il tuo articolo
Juve
Juve
Vignette
Ingrandisci
Clicca sulla vignetta per ingrandirla
Juve Juve
Fanzone
Juve Sondaggi
Juve Indice di gradimento
Juve Video Juventus e calcio
Juve Meteo Torino
Juve Meteo Vinovo
Juve Meteo prossima gara Juve
Juve Live score - Risultati in diretta
Juve Vignette di Buongiorno
Juve Vignette di Zucaro
Juve Vignette di Steve
Juve Vignette di Bonarober
Juve Vignette di Wiggum
Juve Wallpapers di Buongiorno
Juve Wallpapers di Steve
Juve Wallpapers di Wiggum
Juve Download inni non ufficiali
Juve Tweet di Juve e giocatori
Accedi alla fanzone
Juve
Juworld.NET è un sito non ufficiale, non autorizzato da o connesso a Juventus FC Spa.
I marchi Juventus e Juve ed il logo Juventus sono di proprietà esclusiva di Juventus FC Spa.
Il link ai siti esterni non implica riconoscimento da parte di Juworld.NET.
Copyright © 2001-2019 Juworld.NET - E' vietata qualsiasi riproduzione parziale o completa se non autorizzata.
Informativa cookies