Juve
Home page Juve Juve 2018-2019 Juve Articoli Juve News Juve Archivio/statistiche Juve Storia Juve Fanzone Juve Italia1910.com Juve Serie A Juve Contatti
Sondaggio
Se, come riportato da quasi tutti i media, Maurizio Sarri sarà il nuovo allenatore della Juventus, quali aspettative avresti nei suoi confronti? (di Juve10)
Molto positive: grande allenatore, sul campo ha dimostrato, con un Napoli molto inferiore alla Juventus, di saper tenere testa ai bianconeri
Positive: buon allenatore, mette il gioco al centro del suo lavoro, ció che serve alla Juventus dopo Allegri
Negative: discreto allenatore, ma non all’altezza di guidare la Juventus
Molto negative: pessimo allenatore, inadeguato sia sotto l’aspetto tecnico che sotto il profilo caratteriale


Mostra i risultati
Tutti i sondaggi Juve Proponi sondaggio
Juve
Cerca un giocatore
Classifica campionato di Serie A
Squadra Pti Squadra Pti
JUVENTUS 90 Sassuolo 43
Napoli 79 Udinese 43
Atalanta 69 Spal 42
Inter 69 Parma 41
Milan 68 Cagliari 41
Roma 66 Fiorentina 41
Torino 63 Genoa 38
Lazio 59 Empoli 38
Sampdoria 53 Frosinone 25
Bologna 44 Chievo (-3) 17
Classifica completa, risultati, calendario
Tutte le partite ufficiali della stagione
G. Pti Vit Par Sco Fat Sub  
24 58 18 4 2 48 17 C
26 51 16 3 7 38 25 F
1 3 1 0 0 1 0 N
51 112 35 7 9 87 42 T
Ultime 10 gare ufficiali
Data Cmp Partita Ris
06.04 A Juventus-Milan 2-1
10.04 ChL Ajax-Juventus 1-1
13.04 A Spal-Juventus 2-1
16.04 ChL Juventus-Ajax 1-2
20.04 A Juventus-Fiorentina 2-1
27.04 A Inter-Juventus 1-1
03.05 A Juventus-Torino 1-1
12.05 A Roma-Juventus 2-0
19.05 A Juventus-Atalanta 1-1
26.05 A Sampdoria-Juventus 2-0
Punti 10 - Vinte 2 - Pari 4 - Perse 4
Gol fatti 10 - Gol subiti 14 - Vedi tabellini
Tutte le partite ufficiali della stagione
M Giocatore Pres G.F G.S Esp
5 Pjanic 44 4 - 1
12 Alex Sandro 43 1 - -
7 Ronaldo 43 28 - 1
10 Dybala 42 10 - -
14 Matuidi 42 3 - -
19 Bonucci 41 3 - -
1 Szczesny 41 - 32 -
30 Bentancur 40 2 - 1
33 Bernardeschi 39 3 - 1
23 Emre Can 37 4 - -
3 Chiellini 34 1 - -
20 Joao Cancelo 34 1 - -
17 Mandzukic 33 10 - -
2 De Sciglio 28 - - -
11 Douglas Costa 25 1 - 1
16 Cuadrado 23 1 - -
24 Rugani 20 2 - -
18 Kean 17 7 - -
6 Khedira 17 2 - -
37 Spinazzola 12 - - -
15 Barzagli 10 - - -
4 Caceres 9 - - -
22 Perin 9 - 8 -
4 Benatia 6 - - -
35 Matheus Pereira 3 - - -
41 Nicolussi 3 - - -
43 Gozzi 1 - - -
39 Kastanos 1 - - -
40 Mavididi 1 - - -
21 Pinsoglio 1 - 2 -
34 Portanova 1 - - -
Contributo reparti in fase realizzativa
Difesa 8 - Centrocampo 17 - Attacco 58
Altre statistiche
Giocatori utilizzati 31 (almeno 1 pres.)
Giocatori in gol 17 (54,84%)
Rigori segnati 10 - Sbagliati 1 - Parati 2
Espulsioni 5 (5 giocatori diversi espulsi)
La Juventus dal 1900 ad oggi
Gare ufficiali   Serie A
4.308 Giocate 2.886
2.351 (54,57%) Vittorie 1.583 (54,85%)
1.111 (25,79%) Pareggi 786 (27,23%)
846 (19,64%) Sconfitte 517 (17,91%)
7.731 Fatti 5.037
4.200 Subiti 2.721
C. Europee   Era 3 pti (uff.)
470 Giocate 1.286
257 (54,68%) Vittorie 770 (59,88%)
107 (22,77%) Pareggi 308 (23,95%)
106 (22,55%) Sconfitte 208 (16,17%)
801 Fatti 2.274
425 Subiti 1.119
Tutti i numeri della Juventus
Top 10 - All Time (gare ufficiali)
Presenze Gol fatti
705 Del Piero 289 Del Piero
656 Buffon 179 Boniperti G.
552 Scirea 178 Bettega R.
528 Furino 171 Trezeguet
506 Chiellini 167 Sivori
482 Bettega R. 158 Borel F.
476 Zoff 130 Anastasi
459 Boniperti G. 124 Hansen J.
450 Salvadore 115 Baggio R.
447 Causio 113 Munerati
Classifiche complete
Top 10 - Rosa attuale (gare ufficiali)
Presenze Gol fatti
506 Chiellini 78 Dybala
360 Bonucci 44 Mandzukic
281 Barzagli 35 Chiellini
182 Dybala 28 Ronaldo
162 Mandzukic 22 Bonucci
157 Alex Sandro 21 Khedira
137 Cuadrado 19 Pjanic
135 Pjanic 14 Cuadrado
127 Khedira 10 Alex Sandro
119 Caceres 8 Bernardeschi
Classifiche complete
Juve
Tutti gli articoli dell'autore Juve Tutti gli articoli Juve Articoli/storia Juve Tutti gli autori
Pubblicato il 17.12.2018
Fate uscire una carta dal MAZZO: Ancelotti!
di Ugo Russo
Scriviamo subito del derby appena giocato e poi passiamo ad altri argomenti, alcuni dei quali non riguardano strettamente la Juventus.
Torino battuto, e queste sono vittorie che valgono il doppio, e va detto che stavolta c’é stato un grande aiuto arbitrale (il fallo su Zaza, e non certo quello su Belotti, andava sanzionato con il rigore, con Alex Sandro autentica catastrofe in fase difensiva) dopo i tanti torti che i bianconeri hanno subìto e nessuno, tranne Marotta quando c’era, ha mai contestato o si é lamentato. Per quanto successo sabato apriti cielo(!): Juventus aiutata, vince solo così (!!! Sciacquatevi la bocca, imbecilli giornalisti prezzolati. Anche in questo caso intere trasmissioni a far vedere “gli errori ai danni dei granata”; così tutti gli altri si lamentano (quando loro stessi hanno, sì, favori clamorosi) e ottengono risultati, Agnelli non prende mai posizione quando vengono perpetrate oscenità nei confronti dei campioni d’Italia e tutto passa in cavalleria. Importante, per queste persone becere, che il Napoli (come? Lo vedremo tra poco) abbia riaperto l’interesse sul capitolo scudetto. Grazie al presidente l’odio nei confronti della Juventus é cresciuto a dismisura, così spero che gli passi presto la voglia di calcio e decida di togliersi di torno: non sarebbe male!
Naturalmente é stato fatto vedere solo di sfuggita l’episodio del raddoppio juventino annullato e liquidato con un: Ronaldo era in fuorigioco netto. A me é sembrato che in fuorigioco ci fosse un altro che non ha partecipato all’azione...
No, i bianconeri non si lamentano quando subiscono autentici furti (e la cosa, a parte un paio di occasioni compresa quella di sabato, é accaduta molto spesso anche se poi si é riusciti comunque a raddrizzare i risultati) ma, sempre per terza persona escono fuori delle astruserie incredibili che c’entrano come i cavoli a merenda, specie in questo momento della stagione; come quella di Nedved che se la va a prendere con Marotta, nuovo ad interista, che ha esultato al gol di Icardi. “In tal modo dimostrando –ha detto il ceco- di non essere mai stato juventino”. Marotta ha esultato? Dopo essere stato cacciato é giusto che faccia gli interessi della squadra per cui lavora adesso. Le parole di Nedved sono apparse quanto meno irriverenti; che Beppe non sia mai stato juventino é tutto da dimostrare ma intanto ha aiutato molto concretamente a farti vincere questo mondo e quell’altro in 8 anni e minimo lo dovresti ringraziare e fargli un monumento.
Basta, poi, continuare a far credere ai tifosi juventini che é stata l’Inter a mandarti in B (gravissima onta), a farti perdere due scudetti e ad assegnarsi uno dei due. Certo, i nerazzurri si sono trovati quel triangolino tricolore sul petto che potevano anche rifiutare (ma chi lo avrebbe fatto?) ed invece hanno accettato quel regalo inatteso. E non si possono neppure tanto colpevolizzare. Perché la colpa, unica, assoluta di quelle condanne é solo della società Juventus di allora che si é trasformata in modo incomprensibile in Tafazzi. Inaudito!
Ancora Torino-Juventus. La squadra appare stanca e Allegri sta mettendo molto di suo, sbagliando formazioni e facendo riposare i giocatori in maniera errata. Ad esempio: nella partita contro l’Inter ha visto un Ronaldo con la lingua di fuori ma lo ha voluto ugualmente mettere tutta la gara contro lo Young Boys in una partita alla fine poco significativa (e si é visto ugualmente come é andata; e poi, per come é girato il sorteggio, forse era meglio finire secondi nel girone...) e il portoghese non ha brillato, come del resto l’intera squadra, eccezion fatta per Dybala. Ergo, Cristiano doveva riposare in Svizzera per recuperare forze ed energie ed essere pronto con il Torino e, a seguire, contro le altre avversarie prima della sosta. E poi sai perché perdi con i modesti svizzeri? Perché loro quando sono al limite della propria area e sono in difficoltà con un calcione mandano lontano il pallone, gli juventini continuano a tocchettare fino a farselo levare; e quando metti Mandzukic capitano puoi fare risultato?
Da un periodo di tempo a questa parte é sparito Pjanic e a questi livelli lo possiamo additare come il peggior regista di tutta la Champions League (gironi preliminari compresi).
E poi lo stesso Allegri ha fatto capire di voler fare ampio turn-over contro la Roma: ma stiamo scherzando? Quella é un’altra partita da vincere ASSOLUTAMENTE!!! Bisogna provarci in tutti i modi!!!!!

Altra giornata di campionato con Var indecente. E come fanno a parlare romanisti e napoletani che poi sono le due categorie di tifosi che odiano di più la Juventus? Avevamo scritto che dopo quell’unico episodio sfavorevole contro l’Inter di due settimane fa, tra tantissimi favorevoli, la Roma avrebbe campato di rendita, avendo avuto l’ardire e l’ardore di lamentarsi (e ha fatto, comunque, bene: perché non provarci? Mica é la silente Juventus che lo dovrebbe fare, per altro, a ragione) e così sta succedendo: 2 cagliaritani espulsi e un rigore non dato al Cagliari (braccio di Kolarov), l’episodio del rigore clamoroso negato e un gol annullato al Genoa domenica sera. Ci risiamo la rispingeranno pure quest’anno in zona quanto meno europea pur essendo peggiore di moltissime squadre. Ma c’é di più: spesso, una volta saputo il nome dell’arbitro si può ipotizzare a priori cosa farà la Roma.
E c’é ormai il caso Di Bello. Speravamo che lo avessero fatto sparire dagli arbitri di serie A o almeno che il suo nome non venisse più accostato alle partite della Roma, né in campo, né al Var. Ed invece (ci sarebbe quasi da dire, a mò di battuta, fate voi, che quando ai giallorossi servono 3 punti ecco che rispunta lui) col Genoa arbitro Di Bello! Sarà pure sfortunato nell’incappare in giornate negative ma le decisioni sono sempre e tutte a favore della Roma? Non vogliamo e non possiamo credere alla malafede ma tutti questi punti che spingono la Roma immeritatamente in avanti non hanno motivo di essere! Almeno con la Roma Di Bello non deve più arbitrare o essere presente nella sestina; e pensare che lo hanno fatto pure internazionale!!! E voglio vedere le decisioni del Giudice sportivo: Preziosi, patron del Genoa ha parlato di direzione scandalosa e furto perpetrato ai danni dei liguri. Tutto vero. Vediamo se avranno il coraggio di punire Preziosi con multa o inibizione. Non lo possono fare; ricordate le parole di Totti di due settimane orsono? Furono ancora più dure e pesanti, dissero che aveva ragione e non gli fecero nulla. Ormai il precedente lo ha creato: la legge é uguale per tutti. No?
E di che si lamentano i napoletani? Non vedono come vincono? Quasi sempre col minimo scarto e spesso nei minuti di recupero. Giocava molto meglio il Napoli di Sarri, quello di Ancelotti ha solo la fortuna sfacciata tipica del suo allenatore. I giornalisti tutti contenti: “Così dà ancora interesse al campionato”. Perché la Juventus vince sempre male, aiutata; sui successi dei partenopei non c’é nulla da dire. Ah, no? E infatti, tanto per restare all’ultima partita, Maran, tecnico dei sardi, ha detto: “non credo ci fosse il fallo da cui é scaturita la punizione della vittoria napoletana...”. Procediamo e VERGOGNATEVI.
Lasciatemi ricordare un grande amico del sottoscritto e di tutto il calcio italiano che ci ha lasciato a neppure 73 anni: Felice Pulici. Ben voluto non solo dai tifosi della Lazio -per cui ha giocato tanti anni come portiere, difendendo, tra l’altro, la porta biancoceleste nel primo storico scudetto della squadra e poi é stato validissimo dirigente- ma da tutti gli amanti del nostro football. Perché era una persona meravigliosa, impegnata nel sociale, unico nel diffondere quel suo rassicurante sorriso che serviva a infondere coraggio (seguivano, poi, consigli preziosi) ai giovani che si approcciavano al gioco del calcio. Ci mancherà moltissimo.
Sorteggio scandalo
Abbiamo aspettato a mandare questo pezzo perché attendevamo l’esito del sorteggio per gli ottavi di Champions. Scrivevo molte righe sopra che forse era meglio arrivare secondi nel girone se poi, da primi, ti abbinano una delle migliori squadre europee in assoluto degli ultimi anni, l’Atletico Madrid di Simeone. La maledetta coppa per i bianconeri ha colpito ancora? fatto sta che gli spagnoli hanno una difesa granitica, Griezmann (terzo all’ultimo Pallone d’oro) e forse recupereranno Diego Costa. Allucinante. Sono quelle gare in cui rischi di accumulare pure almeno numerosi cartellini gialli.
E la Roma, invece? Arrivata seconda perché messa nel girone più facile tra tutti, con il Real Madrid nel suo periodo peggiore da venti anni a questa parte (e comunque primo) e solo perché le altre due modestissime compagini si sono fatte male tra loro, proseguendo nel suo nutrito fondo schiena nei sorteggi, la squadra giallorossa cosa ha pescato? La peggiore (cioé quella meno forte) delle prime, vale a dire il Porto.
Per volontà divina (o mano addestrata?), insomma rischia ancora di andare avanti una squadra che non merita e questo rimette in discussione la sballata formula di tale competizione. Tra l’altro i maligni dicono che c’é un occhio di riguardo perché l’Unicredit, unica banca che foraggi una squadra di calcio ed é da tempo a fianco della Roma, é stata sponsor della Champions per dieci anni. Non ci vogliamo credere.
In ogni caso, viva il campionato europeo tra le 12/16 migliori. Sembrava fatta poi forse non portava i soldi agognati ai soloni del calcio mondiale.


Clicca qui per pubblicare il tuo articolo
Juve
Juve
Vignette
Ingrandisci
Clicca sulla vignetta per ingrandirla
Juve Juve
Fanzone
Juve Sondaggi
Juve Indice di gradimento
Juve Video Juventus e calcio
Juve Meteo Torino
Juve Meteo Vinovo
Juve Meteo prossima gara Juve
Juve Live score - Risultati in diretta
Juve Vignette di Buongiorno
Juve Vignette di Zucaro
Juve Vignette di Steve
Juve Vignette di Bonarober
Juve Vignette di Wiggum
Juve Wallpapers di Buongiorno
Juve Wallpapers di Steve
Juve Wallpapers di Wiggum
Juve Download inni non ufficiali
Juve Tweet di Juve e giocatori
Accedi alla fanzone
Juve
Juworld.NET è un sito non ufficiale, non autorizzato da o connesso a Juventus FC Spa.
I marchi Juventus e Juve ed il logo Juventus sono di proprietà esclusiva di Juventus FC Spa.
Il link ai siti esterni non implica riconoscimento da parte di Juworld.NET.
Copyright © 2001-2019 Juworld.NET - E' vietata qualsiasi riproduzione parziale o completa se non autorizzata.
Informativa cookies